Home Storie Voglio un figlio

Una storia di tenacia e speranza: mamma con la mutazione mthfr in eterozigosi

di mammenellarete - 20.03.2024 - Scrivici

una-storia-di-tenacia-e-speranza
Fonte: Shutterstock
Una storia di tenacia e speranza quella di mamma Maria Caterina che affronta le sfide della vita per avere i suoi due bimbi

In questo articolo

Una storia di tenacia e speranza

Che questa storia possa essere d'aiuto!  A 35 anni rimasi incinta la prima volta. Già dalla prima ecografia la mia camera gestazionale era vuota, non ben impiantata e infatti a dopo 3 giorni ebbi un aborto spontaneo.
La ginecologa che mi seguiva mi tranquillizzò, la prima gravidanza è sempre una grande rivoluzione e capita molto spesso.

Senza insistere troppo, dopo 3 mesi rimasi incinta nuovamente e tutto andò bene.

Nel 2021 un'altra gravidanza si concluse alla nona settimana con un raschiamento, sempre stesso problema, camera ben impiantata ma vuota. 

La speranza continua a brillare

Dopo un anno, rimasi di nuovo incinta e nacque il nostro secondo gioiello.
In tutto questo ho completamente ignorato che la mia mutazione mthfr in eterozigosi (nessuno mi aveva messo in guardia) potesse essere la responsabile dei miei aborti e mi ritengo fortunata di aver portato a termine due gravidanze senza troppe complicazioni. È importante non trascurare niente e affidarsi sempre a medici esperti. Ma soprattutto non perdere mai la speranza.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE