storie

Tube mezze chiuse: incinta quando era praticamente impossibile

Di mammenellarete
TDL-M12099aIO

07 Aprile 2014
Ed ecco la mia storia!
Avevo 28 anni nel 2009 quando mi hanno operata per cisti endometriosiche enormi, una delle quali aveva più di 9 cm di diametro. Avevo dolori assurdi continui ogni giorno e lo stress nel sentirmi dire dal mio allora fidanzato "quante storie per un po' di mal di pancia!"
Ero lontana da casa 900 km perché per lui mi ero trasferita a Caserta (ed io sono di Trieste).
Quasi completa asportazione dell'ovaia sinistra, tube mezze chiuse (soprattutto una) e quelle parole dette in modo così naturale dai medici ma che mi hanno lacerata l'anima: "Rischia grosso, la sterilità! Sarà praticamente impossibile per lei rimanere incinta"
Dopo due mesi

Facebook Twitter Google Plus More

dall'operazione erano tornate (grazie a medici incompetenti che non mi avevano dato una cura post operazione!). Cambiato medico inizio le cure, dopo un anno dice a me ed al mio allora fidanzato di iniziare a lavorare per avere un figlio per vedere i vari problemi e le varie opzioni. Niente, lui non vuole! Era ottobre 2010... Luglio 2011 ci lasciamo perché era evidente che non volevamo le stesse cose dalla vita, ed io dopo cinque anni ritorno alla mia Trieste.

Mi ritrovo a quasi 31 anni senza un compagno, la mia vita completamente sconvolta, devo ricominciare tutto da capo anche lavorativamente!! Non vi dico lo shock!

Nel frattempo qui mi faccio seguire da un medico che mi mette in cura ormonale perché se sto senza ormoni o schifezze varie tornano le cisti.

A settembre 2012 incontro l'uomo con cui ho deciso di vivere la vita. Lui è paziente, mi segue, cerca di darmi coraggio sempre... a novembre mi dice "voglio che ci proviamo". Sì, forse un po' presto ma sono state le parole più belle mai sentite! Ma ogni mese nulla, il medico intanto mi aveva dato del progesterone da prendere (ovviamente mi facevo seguire).

A febbraio 2013 cambiamo casa e mi chiede di sposarlo nonostante la grande possibilità di non potergli dare quello che tanto desidera. Quindi decidiamo per luglio 2014. (Leggi anche: incinta con una tuba chiusa)

Nel frattempo ancora test negativi, io ci stavo malissimo e vedevo in lui la sofferenza anche se cercava di non farla vedere e mi dava coraggio. Cercavamo comunque di non essere troppo calcolatori, ma di fare l'amore per voglia di farlo e non per calcolo di ovulazione.

Il 16 ottobre 2013 durante le ennesime mestruazioni gli dico: "Ok basta dai, concentriamoci sul matrimonio e se verrà verrà!"

Ma non sapevo che sarebbero state le mie ultime mestruazioni... Infatti il 13 novembre, dopo tre giorni di ritardo, il test è positivo... Non ci credevo!! È stata la sensazione più meravigliosa mai provata finora!!

Quando la sera gli ho fatto trovare il test sotto il cuscino: ho visto le sue lacrime di gioia e mi ha stretta fortissimo a sé! Ora sono di 25 settimane e il mio Nathan nella pancia sguazza che è un piacere!

Ovviamente a luglio non ci sposeremo perché partorirò, e al momento è rimandato a data da decidere... Ma sarà ancora più bello avere nostro figlio il giorno del nostro matrimonio!

Giada Super Stra Felice!!

di Giada

(storia arrivata sulla nostra pagina Facebook)

Storie correlate:

Incinta. Nonostante i fibromi multipli

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

LE ULTIME STORIE