Home Storie Voglio un figlio

Durante la fase 2 sono diventata di nuovo mamma

di mammenellarete - 09.07.2020 - Scrivici

mammabimba.600
Fonte: shutterstock
Ero in cerca del secondo figlio, ma dopo tre angeli persi, mi ero quasi convinta che non avrei più voluto bambini. E, invece, durante la fase 2 della pandemia mi è successa una cosa bellissima: sono diventata di nuovo mamma di una bambina.

Io ho un bambino di 7 anni, nato nel 2013 con una gravidanza normalissima e molto tranquilla. Nel 2016 decidiamo di provare ad avere un bambino e la gravidanza arriva subito ed è una grande gioia. Tutto procede bene, alla translucenza ci dicono che forse è un maschietto, poi verso la 16esima settimana di gestazione vado a fare un controllo di routine dal ginecologo e lì mi crolla il mondo addosso. "Non c'è più il battito", il bambino è  morto.

Vi lascio immaginare come mi sento: provo un vuoto e un senso di inutilità assurdi. Il medico mi dice che devo ricoverarmi il giorno dopo. Così il giorno seguente mi ricoverano e incominciano l'induzione, che si conclude verso le 24 con l'espulsione del bambino, una scena che purtroppo non dimenticherò mai più. Il corpicino del mio bambino avvolto in un panno... un dolore che non si può spiegare.

Durante la fase 2 sono diventata di nuovo mamma

Dopo circa un anno e mezzo troviamo il coraggio di riprovare e anche questa volta la gravidanza arriva subito, ma anche questa volta al controllo del medico per fare la translucenza sento "Non c'è più il battito". Un mare di lacrime! Stessa procedura: ricovero, induzione e poi raschiamento.

Questa volta non soffro fisicamente come per il primo, ma nell'anima ho una ferita che è un vuoto incolmabile. Dopo un anno ci riproviamo e fallisce anche questo tentativo, all'ottava settimana. Quasi quasi mi convinco che non avrei più avuto altri figli. Invece ad agosto 2019 resto incinta e a settembre il ciclo non arriva. Test e poi beta e subito dal medico: 9 mesi di gravidanza sotto controlli e cure per preservare la gravidanza, poi il 12 maggio 2020 nasce la mia stellina Isabel.


Durante il Covid mi è capitata una cosa bellissima, perché sono diventata nuovamente mamma. Nonostante tutto non ho mai perso la speranza e ho pregato tanto. Il Signore mi ha ascoltato.

di Jac

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati