Home Storie Voglio un figlio

Mutazione eterozigote: la storia di una mamma tra cielo e terra

di mammenellarete - 01.06.2023 - Scrivici

mutazione-eterozigote
Fonte: Shutterstock
Questa è la storia di mamma Carla a cui è stata diagnosticata una mutazione eterozigote in seguito a tre aborti. La sua storia ha un lieto fine, anzi due: Cassandra e Ginevra Celeste

In questo articolo

Mutazione eterozigote: la storia di una mamma tra cielo e terra

La mia storia inizia nel 2004 con un primo aborto interno...e così negli anni a seguire altri 2...

Il ginecologo di allora mi disse che non vi erano protocolli se non dopo un certo numero di aborti. Ero molto giovane e scoraggiata..ma una sera mi ero iscritta ad un gruppo di mamme che avevano una trombofilia.

Feci una serie di esami e da lì venne fuori la MTHFR termolabile in eterozigote. Per il mio ginecologo nn vi era nessuna cura..

Così da allora tentai una cura preventiva, parlando prima con un caro ematologo e nel 2014 ho potuto ascoltare il battito finalmente della mia prima bimba.

Poi nel 2019 feci la stessa cura.

Ad oggi sono fiera della scelta fatta "di testa mia" (non avrei rischiato) e posso abbracciare le mie due meravigliose bimbe Cassandra e Ginevra Celeste..

Voglio incoraggiare le donne che ascoltano solo una campana a lottare perché a tutto c'è rimedio...non fermatevi e in bocca al lupo...

Un abbraccio da una mamma tra Cielo e terra

Questa storia ci è stata raccontata da mamma Carla

 

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE