Home Storie Voglio un figlio

Mamma nonostante una grave endometriosi

di mammenellarete - 15.09.2017 - Scrivici

foto.001.gravidanza.600
Fonte: PIXABAY
Sono stata operata d'urgenza per una grave endometriosi. Eppure, sono riuscita a rimanere incinta lo stesso. Io e mio marito siamo una sola cosa. E abbiamo superato questo e tanto altro. Se soffre uno anche l'altro soffre, ci diamo forza, ci completiamo. È un padre meraviglioso e ringrazio Dio di aver permesso tutto questo!

Io e mio marito ci siamo conosciuti da ragazzini: io 16 anni e lui 18.

Ci siamo innamorati quasi subito. Nel periodo del fidanzamento abbiamo sempre fantasticato su come sarebbe stato quando ci saremmo sposati e a come sarebbero stati i nostri figli. Ovviamente a quell'età si può solo fantasticare.

Ma nulla è stato facile.

Venendo da due famiglie povere non avevamo molti soldi né per sposarci, né per prendere una casa.

Io però ho sempre pensato fosse l'uomo della mia vita: dolce, gentile, premuroso e paziente.

Mi ha sempre fatta sentire una principessa! Poi con grandissimo sacrificio e tanta pazienza siamo riusciti a comprare una casa e a sposarci nel giugno del 2011.

Dopo qualche mese però il ciclo cominciò ad essere un po' troppo doloroso ed abbondante. Andai dal ginecologo poco dopo il viaggio di nozze. Diagnosi: endometriosi grave da operare con urgenza. Mio marito ed io eravamo distrutti: siamo passati dalla felicità all'angoscia in un attimo. Ma come sempre, insieme abbiamo superato l'intervento durato 5 ore!

Dopo qualche giorno in ospedale, il ginecologo dice che vuole parlare con entrambi. Risultato:

"Ragazzi, non sono sicuro che arriveranno dei bimbi, la situazione era molto grave".

Mio marito ed io però non ci siamo arresi: abbiamo pregato tanto insieme ed è avvenuto il nostro miracolo. È nato nostro figlio nel 2013. Abbiamo passato i 2 anni successivi felicemente in tre.

Dopo di che mio marito perde il lavoro. Altra prova sa superare sempre insieme, uniti, mai dubitando l'uno dell'altra... E anche questa prova dopo un anno e mezzo di pianti e sacrifici l'abbiamo superata con successo...

Quest'estate mio marito ed io abbiamo deciso di dare un fratellino a nostro figlio... Che è arrivato subito.. O meglio sono rimasta subito incinta, ma a 7 settimane il mio angioletto è volato in cielo.

Uniti abbiamo superato anche questo e presto sappiamo che abbracceremo il nostro secondogenito. Io e mio marito siamo una sola cosa. Se soffre uno anche l'altro soffre, ci diamo forza, ci completiamo. È un padre meraviglioso e ringrazio Dio di aver permesso tutto questo!

È l'amore della mia vita e abbiamo passato 16 anni bellissimi insieme.

di mamma Annamaria

Per approfondire: che cosa è l'endometriosi

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati