Home Storie Voglio un figlio

Le cause di infertilità femminile e maschile

di mammenellarete - 25.03.2009 - Scrivici

cause_infertilita_big.180x120
Quando una donna non può avere bambini in modo naturale, molte volte si affida alle tecniche di fecondazione assistita . Vi si ricorre quando la donna o l'uomo non sono in grado di procreare. Quali sono le cause principali di infertilità femminile e di infertilità maschile?

Le alterazioni delle tube di Falloppio possono costituire una delle maggiori cause di infertilità femminile. Esse derivano da un'infiammazione della zona pelvica o da precedente chirurgia che ha interessato la parte pelvica o tubaria.

 

La diagnosi di infertilità da fattore tubarico si può effettuare con alcuni tipi di esami:

 


  • Isterosalpingografia : analisi morfologica dell’utero e delle tube che potrebbero, però, comparire apparentemente regolari e funzionali. Si effettua utilizzando contrasti radiologici con iodio che permette di valutare, nel contrasto di zone bianche e nere, la presenza o meno di occlusioni tubarie;
  • Sonoisterografia: consiste nell’iniettare, all’interno della cavità uterina, una sostanza fluida per valutare gli aspetti della cavità uterina e della pervietà tubarica.

 

L’endometriosi , ugualmente causa di infertilità femminile, consiste nella presenza di tessuto endometriale al di fuori dell’utero.
La presenza di questa malattia può incidere sulla fertilità femminile in vari modi:

 


  • le infiammazioni gravi di endometriosi comportano lesioniche a loro volta provocano la formazione di aderenze che occludono l’espulsione dell’ovocità a livello ovarico e il suo successivo percorso verso le tube;
  • alcune sostanze chimiche prodotte dal processo di infiammazione dell’endometriosi possono interferire con gli ormoni progesterone ed ormone luteizzante;
  • l'endometriosi induce la produzione di mediatori biochimici e l’attivazione di macrofagi (cellule coinvolte nel processo infiammatorio). Questi riducono la funzione degli spermatozoi impedendo la penetrazione nell’ovocita.

 

spermatozoi

 

infertilità maschile

 

spermatozoi

 

tratto genitale

 

I tipi di sterilità maschile sono i seguenti:
- Sterilità secretoria: è la più diffusa e può avere una causa di tipo cromosomico, oppure di tipo acquisita; in questo caso può derivare, ad esempio, da patologie infiammatorie (orchite, ossia l’infiammazione del testicolo), da abuso di droghe e alcool, da sostanze tossiche ambientali, o anche da altri tipi di patologie, come quella su base vascolare (dilatazione di una vena vascolare);
- Sterilità escretoria: consiste nell’assenza di spermatozoi nell’eiaculato derivante da un’alterazione delle vie di deflusso. Può avere natura congenita (ad esempio: alterazione rete testis, o anche obliterazione dei dotti eiaculatori) e natura acquisita (forme infettive gravi o cause traumatiche, derivanti anche da interventi chirurgici).

 

Altre cause di infertilità femminile riguardano anomalie dell’utero (es. utero setto), anomalie vaginali o ancora fattori di natura endocrina come la sindrome dell’ovaio policistico o iperprolattinemia.

 

Discutine con noi sul forum "voglio avere un figlio"!

 

articoli correlati