Home Storie Voglio un figlio

La ricerca di una seconda gravidanza, un cuore diviso a metà

di mammenellarete - 24.05.2024 - Scrivici

ricerca-della-seconda-gravidanza
Fonte: Shutterstock
Questa è la storia di Valeria che ci racconta la sua storia alla ricerca di una seconda gravidanza e del suo cuore diviso a metà

In questo articolo

La ricerca di una seconda gravidanza, un cuore diviso a metà

Io e mio marito iniziammo a cercare subito un figlio, dal viaggio di nozze, ma nulla, non arrivava. Così dopo un po', abbiamo iniziato a fare controlli e non avevamo nulla, niente di strano. Così dopo due anni di esami, controlli, rapporti mirati, decidiamo di affrontare un percorso di PMA.

Il primo tentativo fallisce e il secondo, anche se il ginecologo vedeva tutto nero e ci consigliava subito il secondo step di PMA, rimasi incinta e a Natale 2018 portammo a casa il nostro cucciolo.

Dopo qualche tempo di assestamento cercammo di averne un altro e, inaspettatamente a febbraio 2020 il primo test positivo. Lacrime di gioia e felicità pura, ma purtroppo è durata poco perché ebbi un aborto alla settimana settimana…"Sono cose che succedono, capita" e così ci riprovammo e a maggio 2020 rimasi di nuovo incinta!

Paura e gioia erano i nostri sentimenti. Purtroppo alle sesta settimana ebbi un nuovo aborto. Eravamo distrutti, ma dopo un po' decidemmo di ricontattare la clinica che ci aveva aiutato in passato perché la voglia di avere un secondo bambino era tantissima.

E di nuovo, visite, esami, punture e ben 7 tentativi di inseminazione al primo step ma nessuno ha funzionato.

Abbiamo fatto il possibile

Decidemmo di fare l'ultimo tentativo, l'inseminazione in vitro ICSI. Punture, stimolazioni, stanchezza fisica e dispendio economico perché abbiamo fatto un percorso in una clinica privata.

Nel primo tentativo abbiamo impiantato un embrione, ma non ha avuto successo. Poiché eravamo determinati a non avere rimpianti, ci impegnammo al massimo nell'ultimo tentativo, facendo tutto ciò che era possibile fare, e forse anche di più.

Eravamo davvero stremati e al limite delle nostre forze fisiche, psicologiche ed economiche e mi impiantarono gli ultimi 2 embrioni, ma anche quel tentativo non andò a buon fine.

E ora siamo qui, con il nostro unico figlio che quest'anno farà 6 anni e che è il nostro amore e la nostra forza, che amiamo alla follia e che ci da tanta gioia, ma l'altra metà del nostro cuore è triste per quel bambino mai avuto.

Tanti dicono "ma ne hai già uno, fa nulla, concertati su di lui, sei fortunata!"

Si certo, lo sappiamo che abbiamo una fortuna grande, ma quel desiderio di dargli un fratellino o sorellina rimane così, appeso nei nostri cuori divisi a metà..

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE