Home Storie Voglio un figlio

La moc per identificare l'osteoporosi e cambiare abitudini

di mammenellarete - 27.07.2011 - Scrivici

osteoporosi-moc-400.180x120
La mineralometria ossea computerizzata (Moc) è un esame consigliato principalmente alle donne in premenopausa e mira ad analizzare lo stato di salute delle ossa. Spesso erroneamente ricondotta a un'analisi della colonna vertebrale o delle anche in presenza di dolori, la Moc valuta semplicemente la presenza e la diffusione della osteoporosi nello scheletro. L'osteoporosi è il risultato di una diminuzione di massa ossea o di cambiamenti alla struttura delle ossa, esponendo così la paziente a un maggiore rischio di fatture.

La moc è un esame che non puo' essere considerato urgente e i tempi di attesa non devono preoccupare.

 

A chi si raccomanda e come si effettua?

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

La Moc, se non è stata ritenuta necessaria prima, è consigliata alle donne:

 

  • in premenopausa, soprattuto se in terapia cortisonica, o affette da ipertiroidismo o celiachia;
  • in menopausa, per accertarsi dello stato di salute rispetto a cure ormonali specifiche;
  • in post-menopausa fino ai 70 anni (dopo questa età, i rischi di fratture sono determinati da altre complicanze e meno dalla struttura ossea).

 

lettino densitometrico

 

E' possibile prevenire e evitare l'osteoporosi?

 

L'osteoporosi è riconducibile a fattori non modificabili (età avanzata, fattori genetici e malattie ereditarie), ma anche a fattori sui cui è possibile agire:

 

  • carenza di calcio, proteine, vitamina C e vitamina D;
  • eccessiva magrezza;
  • abuso di alcol e fumo;
  • vita sedentaria;

 

Anche in gravidanza quindi, è necessario ricordare di fare del movimento e non dimenticarsi mai del fabbisogno giornaliero di calcio. Se tra i 25 e i 50 anni in genere il fabbisogno quotidiano è pari a 1000 mg di calcio, in gravidanza e allattamento il fabbisogno arriva a 1200 - 1500 mg.

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

articoli correlati