Home Storie Voglio un figlio

La maternità surrogata: una soluzione ai problemi di fertilità?

di mammenellarete - 17.10.2011 - Scrivici

maternita-surrogata-200.180x120
In alcuni casi una donna non può avere figli perché il suo corpo non riesce a portare a termine la gravidanza, in queste circostanze non può aiutare neanche la procreazione assistita perché l'ovulo fecondato non riuscirà a crescere all'interno dell'utero della donna.

Ti potrebbero interessare anche...

maternità surrogata,

affrontare la gestazione e il parto per altri

madre surrogata

Se si sceglie questo percorso bisogna tener presente che sarà complesso e costoso e che:

  • Bisognerà prendere i contatti con la madre surrogata ed eventuali altri donatori;
  • praticare la fecondazione in vitro dell’ovulo, impiantare l’embrione nell’utero della portatrice;
  • in prossimità del parto avviare le procedure legali per il riconoscimento formale dei genitori biologici;
  • scegliere accuratamente l'agenzia che vi seguirà durante il percorso.

maternità surrogata,

coppie omosessuali

Questa pratica, in tutti i casi, è consentita solo in quei paesi che riconoscono la genitorialità di chi trasmette i geni, anche se non ha partorito. In Italia la legge 40/2004 contenente le norme in materia di procreazione assistita esclude il ricorso alla surrogazione di maternità oltre che alle tecniche di tipo eterologo.

E voi cosa pensate, è giusto escludere così categoricamente una possibilità?

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati