Home Storie Voglio un figlio

Aspettare due gemelle: il più bel Natale della mia vita

di Nostrofiglio Redazione - 12.01.2023 - Scrivici

parto-gemellare
Fonte: Shutterstock
Una mamma racconta la sua ricerca di un figlio. Una gravidanza cercata tanto che le ha portato due gemelle con fecondazione assistita e una bimba dopo

In questo articolo

Aspettare due gemelle: il più bel Natale della mia vita

Ciao, sono Stefania e fra pochi giorni avrò 44 anni.

Mi sono sposata a 33 cominciando subito la ricerca di un figlio, un figlio che non arrivava...

Comincio un percorso facendo una stimolazione con farmaci e rimango incinta, ma purtroppo lo perdo...Era aprile 2014, un aborto ritenuto, che quando te ne accorgi è troppo tardi.

Dopo tre mesi si riprova, ma non arriva. Comincio ad avere problemi e scopro dopo un raschiamento di avere un'iperplasia ghiandolare atipica dell'endometrio (in questi casi si fa un'isterectomia totale), ma vista la mia giovane età e il desiderio di diventare madre, mi fanno provare una nuova cura sperimentata in un Ospedale di Milano. Dopo 6 mesi finalmente la biopsia è negativa e si può tentare di nuovo.

Dopo diversi tentativi di stimolazione, con farmaci e rapporti mirati, nulla da fare. Avevo anche il problema delle ovaie micropolicistiche.

Decidiamo allora di provare con la fecondazione assistita. Facciamo una prima visita dove mi dicono di perdere peso e faccio tutti gli esami. Non si scopre una causa ben precisa. Intanto mi metto a dieta e perdo tanti kg, dopodichè ripeto la biopsia ed è tutto ok.

Si parte con la stimolazione a dicembre del 2017. Faccio ICSI (primo tentativo) e mi trasferiscono 3 embrioni in terza giornata...e finalmente arriva il nostro positivo.

Inizia l'avventura: nascono le gemelle

Il 29 dicembre (giorno del nostro anniversario di matrimonio) faccio la prima eco perché le beta erano alte e c'erano due puntini.

E' stato il Natale più bello della mia vita...ho avuto un po' di problemi e sono stata a riposo i primi mesi con farmaci.

Sono due femmine, crescono bene, nascono a luglio a 35+4 con cesareo d'urgenza. Il liquido amniotico si stava abbassando...stanno bene ma rimangono un po' in incubatrice, sono pigre a mangiare ma poi finalmente a casa e inizia l'avventura.

I primi mesi sono duri ma poi ci si abitua. Il ciclo mi arriva subito.

A novembre ho un ritardo, convinta che ancora non si fosse stabilizzato dopo il parto (non avevo ancora fatto la visita post partum) dopo 10 gg faccio un test. Con gran sorpresa vengono fuori due lineette subito. Sconvolti e preoccupati per la mia salute (a 39 anni era arrivata l'ovulazione giusta) si inizia un'altra avventura...

 

Continua l'avventura: le gemelle avranno una sorellina

A 40 anni ho scoperto che sarebbe arrivata un'altra principessa. E' andato tutto bene fino alla morfologica. Dopo cresceva poco, la placenta era invecchiata ma a 36.6 è nata la nostra terza principessa. 

Stava bene, anche lei un po' in incubatrice e poi a casa.

Il 30 luglio festeggiamo il primo compleanno delle gemelline e il benvenuto della sorellina!

Il secondo cesareo è stato meglio del primo, meno doloroso con una ripresa più veloce. E' stata dura e lo è ancora oggi. Ma queste bambine sono la nostra gioia e cederle crescere assieme è bellissimo.

 
Questa è la mia storia, grazie per avermi scelto tra tante storie simili...sarei contenta di essere d'aiuto a qualcuno. Il mio motto è mai mollare...volere è potere!

TI POTREBBE INTERESSARE