Adozione

Ho scelto di adottare un bimbo. Ora sono una felice mamma di cuore

Di mammenellarete
mammaneonato
07 Dicembre 2018
Anni fa affrontai quattro tentativi di fecondazione assistita. La gravidanza iniziò soltanto la prima volta e andò male. Dissi basta perché non ce la facevo più, era un dolore troppo grande. Dunque, portammo avanti un'altra strada... l'adozione. Oggi sono la mamma felice di Andrea. Sono una madre di cuore, non di pancia.
Facebook Twitter Google Plus More

Ho deciso di raccontare la mia storia per comunicare alle altre donne 

che nella vita c'è sempre speranza. Lo dico soprattutto a coloro che desiderano tanto diventare mamme, ma che, per un motivo o per l'altro, non riescono. Io, anni fa, affrontai quattro tentativi di fecondazione assistita.

 

La gravidanza iniziò soltanto la prima volta. Purtroppo, una volta giunta alla seconda ecografia, capitò una cosa atroce: il battito del mio angelo non c'era più. Fu davvero devastante. Io e mio marito riprovammo altre tre volte, ma senza successo.

 

Dissi basta perché non ce la facevo più. Era un dolore troppo grande. Dunque, portammo avanti un'altra strada... l'adozione. Ottenemmo il decreto di idoneità a ottobre e a maggio ci dissero che ci aspettava il nostro Andrea. Che felicità!

 

Era proprio la settimana della festa della mamma. Non lo dimenticherò mai. Io dico sempre che non sono una mamma di pancia, ma sono una mamma di cuore! Perciò, auguri a tutte le donne che desiderano tanto diventare mamme!

 

di Monica

 

Ti potrebbe interessare: storie sull'adozione delle mamme di mammenellarete

 

LE ULTIME STORIE