Home Storie Storie del parto

Vivo nel terrore che nel prossimo post parto sarò di nuovo da sola

di mammenellarete - 01.02.2023 - Scrivici

tornare-in-forma-dopo-il-parto-quanto-tempo-ci-vuole
Fonte: shutterstock
Ho partorito a novembre 2021 e le restrizioni covid che fino al giorno del mio ricovero erano più morbide, dopo il mio parto si sono improvvisamente inasprite, nessuno poteva entrare o uscire dal reparto. Vivo nel terrore che nel prossimo post parto sarò di nuovo da sola

In questo articolo

Vivo nel terrore che nel prossimo post parto sarò di nuovo da sola

Questa è la mia esperienza post parto. Non posso lamentarmi di come sono stata seguita, anzi è andato tutto bene prima, dopo e durante! Purtroppo ho avuto delle complicanze post parto e non me la sono cavata con 2/3 giorni di ospedale, sono rimasta una settimana. Quello che mi sono trovata ad affrontare in quei giorni è stato terribile!

Le restrizioni Covid

Ho partorito a novembre 2021 e le restrizioni covid che fino al giorno del mio ricovero erano più morbide, dopo il mio parto si sono improvvisamente inasprite, nessuno poteva entrare o uscire dal reparto. Non ho avuto contatti con mio marito e con nessun familiare, nemmeno era concesso a me di uscire un momento per vederli. Questo isolamento ha provocato in me un senso di vuoto, mi sentivo sola e abbandonata a me stessa in un vortice di emozioni, eravamo in 4 in una stanza dove entravano ostetriche, OSS,  ginecologi e addetti alle pulizie ogni giorno diversi.

Non vedo perché condividere la stanza con 4 estranee, più tutto quel personale che entra ed esce di continuo diminuisca la possibilità di contagio rispetto all'incontrare anche solo il padre del bambino una volta al giorno con le dovute precauzioni: tampone e mascherina… la ripresa migliore e più veloce del paziente è sicuramente merito delle cure parentali.
 
Vivo nel terrore che la prossima gravidanza sarò di nuovo da sola e che le restrizioni covid non mutino nei reparti di ginecologia e maternità…
 
Una mamma (la mamma che ha scritto questa storia ha scelto di rimanere anonima)

Condividi con noi la tua storia

Vuoi condividere anche tu con noi la tua testimonianza?

Scrivila a redazione@nostrofiglio.it per vederla pubblicata sul nostro sito.

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE