Home Storie Storie del parto

Troppi cesarei: dall’ISS linee guida per la scelta del parto

di mammenellarete - 12.02.2010 - Scrivici

parto_590.180x120
In Italia il ricorso al parto con taglio cesareo è in continuo aumento: dall'11 per cento del 1980 si è arrivati fino al 38 per cento del 2008. Un dato che non è nella norma se si pensa che nessun altro paese europeo eguaglia il nostro su questo fronte. Solo il Portogallo si avvicina con il 33 per cento, mentre tutte le altre nazioni riportano valori inferiori al 30 per cento con picchi del 15 per cento in Olanda e del 14 per cento in Slovenia. Si rileva inoltre una spiccata variabilità su base interregionale con valori tendenzialmente più bassi nel nord Italia e più alti nel sud: un probabile indizio, afferma l'Istituto Superiore della Sanità, di "comportamenti clinico-assistenziali non appropriati".

Per contrastare questa tendenza, tutta italiana, proprio l'Iss l'ha appena presentato un documento dal titolo "Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole".
Migliorare la comunicazione tra le donne in gravidanza e gli operatori sanitari sulle modalità di parto è, in sostanza, l’obiettivo del documento, che affronta tutti i quesiti riconducibili al tema più generale della patient oriented care.

informazioni

modalità di parto

contenuti

tempi

consenso informato

richiesta

Sebbene non ci siano prove che indichino un’associazione tra l’offerta di informazione e la riduzione dei tagli cesarei, alcuni trial clinici hanno mostrato che interventi adeguati sono in grado di promuovere le conoscenze e il grado di soddisfazione delle donne, ridurre la paura e l’ansia e migliorare i processi decisionali e l’esperienza soggettiva legata al parto.

Il modello della costruzione del consenso è inoltre fondamentale per evitare che la donna deleghi tutte le decisioni al medico e che poi, in caso di problemi, ricorra alla denuncia medico-legale.
Le raccomandazioni sono rivolte ai professionisti della salute coinvolti nel percorso di assistenza alla nascita e alle future mamme. È stata inoltre predisposta una versione divulgativa specificamente rivolta alle donne, "Taglio cesareo solo quando serve".

Foto di fui

articoli correlati