Home Storie Storie del parto

Infertilità e Pma. La mia storia a lieto fine

di mammenellarete - 11.10.2021 - Scrivici

donna-incinta
Fonte: Shutterstock
Dopo ben cinque tentativi di Pma, ho deciso di andare all'estero. Ed è proprio grazie ad una clinica in Spagna che sono rimasta incinta della mia prima bimba! Dopo neanche 6 mesi dalla sua nascita, sono rimasta incinta della seconda figlia naturalmente.  
Fin da quando ero bambina alla domanda: "Cosa vorresti fare da grande?", la mia risposta era sempre la stessa: "Sposarmi e fare la mamma". Il matrimonio è arrivato all'età di 24 anni, ma il momento di diventare mamma non arrivava mai. Sembrava che il mio corpo non fosse stato progettato biologicamente per procreare bimbi, che qualcosa dentro di me non funzionasse così bene quanto fosse grande il desiderio di diventare mamma.
 
Cosa fai? Inizi ad entrare in un vortice che sembra non finire più...! La mia ginecologa di allora mi tranquillizzò dicendomi di essere la donna più fertile di questo mondo. Ma ogni mese io vivevo un lutto quando tornavano le mestruazioni. Dopo 8 mesi di insuccessi dentro di me qualcosa mi convinse che "c'era qualcosa di rotto".
 
Iniziai da me e da tutte le più impensate analisi per indagare a fondo le possibili cause (isteroscopie, analisi genetiche, ormonali, ecografie varie), feci di tutto e di più. Nel frattempo controllammo anche mio marito, che aveva un quadro clinico nella norma. Il risultato di queste mie ricerche fu che la mia produzione ovarica corrispondeva ad una donna dell'età di 50 anni.
 
Iniziai così il primo ciclo di ormoni, integratori, punture in pancia, sul sedere, in ogni dove. Ma non fu mai un sacrificio (anche se fisicamente e soprattutto psicologicamente tutto questo mi mise a dura prova), sapevo che stavo facendo tutto questo per mio/a figlio/a, che tanto desideravo.
 
Per non descrivere ogni minimo particolare medico, posso solo dire che dovetti fare 5 tentativi di PMA con annesse cure e bombardamenti vari. Ognuno di questi tentativi purtroppo aveva risvolti negativi... qualcuno non arrivò neanche all'impianto in utero, mentre altri non attecchirono una volta inseriti.

Infertilità e PMA. La mia storia a lieto fine

Arrivai così all'età di 27 anni. Io e mio marito, stufi e stremati di tutto ciò, decidemmo di volare in Spagna. Presi contatti con una clinica poco conosciuta, ma che ci diede risultati fantastici. Deciso e pianificato il tutto, partimmo e rimanemmo lì almeno 10 giorni tornando a casa, il giorno dopo l'impianto, con una bellissima blastocisti nella mia pancia.
 
I giorni che trascorsi a riposo fino al test furono interminabili... ma una mattina, qualche giorno prima di andare nel laboratorio analisi, mi alzai dal letto e per il dolore che sentivo dovetti quasi tirare su il seno con le braccia. Da lì capii che era andata bene!!!
 
Oggi ho tra le braccia la mia Principessa di 4 anni. Ma soprattutto, dopo neanche 6 mesi dalla sua nascita, sono rimasta incinta della seconda, che oggi ha tre anni, naturalmente. NON ARRENDETEVI MAI PER UN SOGNO COSÌ GRANDE. NOI SIAMO FORTI DELLE LEONESSE!
 
di mamma Valentina
 
(Vuoi scriverci anche tu la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it)
 

TI POTREBBE INTERESSARE