Ciste nel plesso coroideo

Ciste nel plesso corioideo durante la gravidanza. Ma mia figlia è nata sana

Di mammenellarete
bambina
30 Gennaio 2019
Ero incinta e durante la visita morfologica, i dottori mi trovarono una cisti nel plesso corioideo. Mi dissero che sarebbe sparita dopo la 25esima settimana, ma così non fu. Dopo un po' andai a fare nuovamente la mia solita visita di controllo della gravidanza e il mio ginecologo mi disse che finalmente la ciste era sparita. Ora sono mamma di una splendida bambina.
Facebook Twitter Google Plus More

Ho avuto due gravidanze. La prima è andata bene; era sempre tutto nella norma. Durante la seconda, invece, i medici mi trovarono una ciste nel plesso corioideo durante la morfologica.

 

I dottori mi dissero che questa ciste sarebbe sparita alla 25esima settimana. Passato questo termine, andai a rifare il controllo e mi comunicarono che la ciste era ancora lì.

 

Allora, preoccupata, andai di corsa dal mio ginecologo che mi disse che c'era una piccolissima probabilità che la ciste l'avrebbe avuta anche la mia bimba.

 

Mi crollò il mondo addosso, non volevo che mia figlia avesse problemi. Dopo un po' andai a fare nuovamente la mia solita visita di controllo della gravidanza e il mio ginecologo mi disse che finalmente la ciste era sparita.

 

Per fortuna, la mia bambina stava bene ed era una bella bimba sana e forte!!! Il primo novembre 2017 è nata la mia piccola Martina, di 4 chili e 60 grammi. La mia "piccola" vitellina!

 

di Emanuela

 

(storia arrivata sulla pagina Facebook di Nostrofiglio.it)

Leggi anche: Gravidanza difficile e parto cesareo d'urgenza, la mia storiaPartorire in bagno, la mia bambina nata in casa

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE