Home Storie Storie del parto

Storia del mio parto: che emozione!

di mammenellarete - 02.09.2013 - Scrivici

neonato-mamma.180x120
Domenica 19 febbraio 2012: giorno della prima corsa all'ospedale. Era un falso allarme... Il giorno dopo perdo il tappo e comunque non succede nulla... Aspetto... aspetto... arriva il giovedì sera, ora di cena. Preparo una peperonata. Ci sediamo a tavola e sento dei dolori che mi fanno passare la voglia di cenare. Aspetto. passano le ore. Mio marito dorme, fino alle 4 di mattina. Io non ne potevo più e andiamo all'ospedale.

Entro (erano ormai le 5 di mattina), mi visitano e si rompe il sacco.

 

Saluto mio marito e vado in sala travaglio dove trovo una ragazza simpaticissima con cui passiamo le ore a ridere e scherzare, saltiamo sul pallone che doveva darci una mano a sopportare meglio... Non me pare, ma ci divertivamo, ahahahahhaha!

 

Da lì a qualche ora chiedo l'epidurale, quindi esco a dire a mio marito che mi attaccavano ad un macchinario per i monitoraggi e quindi non potevo più uscire. La volevo non per i dolori, ma perché avevo sonno e volevo riposare. Ho dormito qualche ora, poi sono arrivati i dolori che l'epidurale non calmava, ma ero pronta. :)

 

Inoltre sapevo che il bambino era grande, tanto che all'ultimo mi hanno sconsigliato il parto naturale in acqua (meno male).

 

Arrivano le 16,30 del 24 febbraio, mio marito entra e porta la macchina fotografica, mi trasferiscono in sala parto e da lì a poco iniziano le spinte. Appena si avvicina ad uscire la testa, ne sentiamo addirittura il pianto (credo volesse risparmiarsi la botta sul sederino quando esce).

 

Alle 17,03 nasce Matteo 4,250 kg per 53 cm di altezza. Mettono punti, ma non si sa quanti: non lo dicono in questo ospedale.

 

Lo stringo tra le braccia qualche minuto e poi se lo prendono per fargli il bagnetto. Ovviamente il papà ha fotografato tutto ed ha assistito a tutto :)

 

Una emozione indescrivibile che spero di ripetere il prima possibile...

 

di Elisabetta

 

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

Ti potrebbe interessare:

 

 

redazione@nostrofiglio.it

 

Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

articoli correlati