Home Storie Storie del parto

Paura del parto? Mi è scomparsa in un istante

di mammenellarete - 10.03.2014 - Scrivici

paura-parto.180x120
Ciao a tutte! Leggo spesso le vostre storie e rimango sempre affascinata di quanto sia grande il miracolo della vita!! Oggi voglio raccontarvi la mia... Mi sono sposata a settembre 2010, all'inizio mio marito voleva subito un figlio ma io non mi sentivo pronta, avevo troppa paura del parto e volevo godermi un po' la vita matrimoniale. Dopo un po' ho iniziato ad avvertire la mancanza di qualcosa, il desiderio di maternità si faceva sempre più forte e abbiamo iniziato a provare. Ogni mese era una delusione fin quando il 29 novembre 2011 faccio il test... INCINTA!!! Non ho capito più nulla. In casa per  la troppa gioia ho iniziato a saltare come una scema mentre mio marito per l' emozione piangeva.. E così parte la mia splendida gravidanza. Fin quando non arriva il termine e oltre. Mi ricovero a 40+5 ed ero terrorizzata perché dovevo fare i conti con quella che era la mia paura più grande... il parto! Dopo 2 giorni il travaglio è partito spontaneamente alle 9.30 di mattina. Non so cosa mi sia successo (o meglio, lo so..la forza della fede e delle preghiere), ma la paura è scomparsa in un istante... Ero gioiosa ,trepidante e nonostante i dolori ho fatto un meraviglioso travaglio lungo 13 ore... Alle 23.15 nasce l' amore della mia vita: 4.250kg x 53cm .. Con queste dimensioni mi ha lacerata e ho subito un'ora e mezza di sutura senza anestesia. E' stato atroce, ma lo rifarei altre mille volte pur di avere il mio splendido bambino. Alle 2.00 di notte finalmente esco dalla sala parto ed è stata un'emozione unica con mio marito, mia mamma e tutti gli amici splendidi che pazientemente hanno aspettato....

ao a tutte! Leggo spesso le vostre storie e rimango sempre affascinata di quanto sia grande il miracolo della vita!! Oggi voglio raccontarvi la mia...

 

Mi sono sposata a settembre 2010, all'inizio mio marito voleva subito un figlio ma io non mi sentivo pronta, avevo troppa paura del parto e volevo godermi un po' la vita matrimoniale.

 

Dopo un po' ho iniziato ad avvertire la mancanza di qualcosa, il desiderio di maternità si faceva sempre più forte e abbiamo iniziato a provare.

 

Ogni mese era una delusione fin quando il 29 novembre 2011 faccio il test... INCINTA!!! Non ho capito più nulla. In casa per la troppa gioia ho iniziato a saltare come una scema mentre mio marito per l' emozione piangeva..

 

E così parte la mia splendida gravidanza. Fin quando non arriva il termine e oltre. Mi ricovero a 40+5 ed ero terrorizzata perché dovevo fare i conti con quella che era la mia paura più grande... il parto! Dopo 2 giorni il travaglio è partito spontaneamente alle 9.30 di mattina. Non so cosa mi sia successo (o meglio, lo so..la forza della fede e delle preghiere), ma la paura è scomparsa in un istante... Ero gioiosa ,trepidante e nonostante i dolori ho fatto un meraviglioso travaglio lungo 13 ore...

 

Alle 23.15 nasce l' amore della mia vita: 4.250kg x 53cm ..

 

Con queste dimensioni mi ha lacerata e ho subito un'ora e mezza di sutura senza anestesia. E' stato atroce, ma lo rifarei altre mille volte pur di avere il mio splendido bambino.

 

Alle 2.00 di notte finalmente esco dalla sala parto ed è stata un'emozione unica con mio marito, mia mamma e tutti gli amici splendidi che pazientemente hanno aspettato....

 

di Valeriana

 

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

Storie correlate:

 

Mamme, non dovete avere paura del parto

 

 

redazione@nostrofiglio.it

 

Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

articoli correlati