parto prematuro

Storia di Syria, nata a 29 settimane

Di mammenellarete
BWI-BS248210
6 marzo 2014
Ciao a tutte, sono Mariangela e sono la mamma di una splendida principessa di nome Syria, nata a 29 settimane +5..
Era il 27 maggio 2013 quando, prima di uscire per la solita spesa giornaliera, vado in bagno.
Lì, il panico, macchioline grandi quanto una moneta da 1 cent.
Chiamo il mio medico e mi dice di andare subito in ospedale per un monitoraggio. Corro a 20 km nell'ospedale più vicino, dove iniziano a monitorarmi riscontrando contrazioni altissime ma dilatazione minima e optano per delle flebo di miolene,
Facebook Twitter More

che mi somministrano per tre giorni.

 

Ma la notte tra il 29 e il 30, ripartono le contrazioni con forti emorragie.

 

Mi trasferiscono a 100 km in un ospedale in cui c'è l'UTIN. (Leggi anche: Antonio Pio, nato a 24 settimane)

 

Lì mi visitano e mi accolgono come una figlia, avendo 21 anni. Le infermiere sono bravissime e dolcissime.

 

Iniziano a monitorare la situazione anche lì... ma manca poco alla nascita della mia stellina..

 

Alle 14.00 la dilatazione è alta, 9 cm e mi portano in sala parto, dove si rompono le acque e alle 15.42 nasce la mia scriccioletta di 1, 450 kg e 39 cm.

 

La trasferiscono nella terapia intensiva, ma la piccola si mostra subito combattiva. Resta lì per 40 giorni e poi torniamo a casa con lei che era una bambolina di 2, 300 kg. Nel frattempo compro tutto l'occorrente per Syria (perché fino a a maggio nessuno ci aveva pensato, mancava ancora tanto)...

 

Ora lei ha 9 mesi di età anagrafica, età corretta 7 mesi... è una mangiona di pastina sia a pranzo che a cena, pesa 8.500 kg, ha imparato a fare ciao con la manina e a fare il musino del bacino.

 

Che dire, questi bambini sono dei veri e propri leoni...SYRIA È TUTTA LA NOSTRA VITA.

 

di Mariangela

 

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

Leggi anche: parto prematuro, vi racconto il mio miracolo

 

 

redazione@nostrofiglio.it

 

Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it