Parto naturale

Nato prematuro a 25 settimane. La storia del mio grande piccolo Alexander

Di mammenellarete
bimboprematuro

24 Febbraio 2016 | Aggiornato il 28 Dicembre 2017
Mio figlio è nato prematuro. Io ero appena  entrata nella venticinquesima settimana di gravidanza, quando improvvisamente ebbi dei dolori molto strani. Dovetti andare in ospedale e lì partorii. Alle 23:30 diedi alla luce il mio guerriero Alexander. 31 centimetri per 830 grammi: fu un parto naturale podalico. Attualmente il piccolo è seguito da un centro di riabilitazione. Il mio guerriero fa progressi ogni giorno! Alexander è il mio grande amore.

Facebook Twitter Google Plus More

Ciao a tutte, sono mamma di un bimbo nato prematuro alla 25esima settimana più 2 giorni.

 

Quando rimasi incinta, lavoravo. La gravidanza non mi diede nessun disturbo, a parte ogni tanto il reflusso. Quando volevo, andavo a dormire, al quarto mese mi misero in gravidanza a rischio e stavo a casa senza fare nessun tipo di sforzo.

 

Il 5 gennaio 2014, dato che ero un po' raffreddata, andai a riposare sul divano, ma dopo un po' iniziarono dei dolorini alla pancia.

 

Non diedi molto peso fino a quando non si fecero un po' più forti e frequenti. Allora andai a svegliare il mio compagno e mi feci accompagnare in bagno perché avevo lo stimolo di fare la pipì. Quando abbassai i pantaloni, vidi che c'era molto sangue.

 

Mi spaventai e iniziai a piangere, perciò chiamai il ginecologo, che in quel momento non era in studio, ma stava lavorando in un ospedale in un'altra città. La situazione era un po' grave, mi avrebbe dovuto mandare nell'ospedale con la sezione "neonatologia" più vicino, ma, ahimè, mi mandò nell'ospedale sprovvisto di questo reparto.

 

Facemmo 40 km, mi visitò e si accorse che non mi poteva tenere lì così, chiamò l'ambulanza e mi portarono all'ospedale più vicino alla mia casa, dicendomi che il bimbo, se fosse nato in ambulanza, sarebbe morto.

 

Arrivammo in mattinata e alle 23:30 diedi alla luce il mio guerriero Alexander. 31 centimetri per 830 grammi: fu un parto naturale podalico. Vidi il mio bimbo solo l'indomani, tra alti e bassi, un passo avanti e due indietro.

 

Passarono 3 mesi e mezzo e finalmente tornammo a casa con il mio miracolo. Ora il bimbo ha 2 anni ed è vivace. Sta imparando a parlare ed è intelligente, va all'asilo e sarà seguito fino ai tre anni dai medici della neonatologia, tra cui un neuropsichiatra e un oculista.

 

Attualmente invece è seguito da un centro di riabilitazione. Il mio guerriero fa progressi ogni giorno! Alexander è il mio grande amore.

 

di Ale

 

(storia arrivata alla nostra pagina Facebook)

Ti potrebbe interessare: 


Parto pretermine a 33 settimane
Ho partorito a 26 settimane... e ce l'abbiamo fatta!

Parto a 31 settimane: "sono felice di essere mamma di un bellissimo bimbo prematuro"

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it  

LE ULTIME STORIE