parto prematuro

Il mio bel bimbo prematuro, nato a 32 settimane

Di mammenellarete
neonato-prematuro

28 Aprile 2014
Ciao a tutti!!!leggo sempre le varie storie che pubblicate e mi sono detta... quasi quasi la racconto anche io la mia storia!
Mi chiamo Roberta e ho 34 anni, sono sposata con Gabriele e ho 2 bimbi Antonio di 4 e Martin di 9 mesi.
Dopo Antonio era da un po' che nella mia mente viaggiava l'idea di dargli un fratellino e insieme a mio marito avevamo deciso di incominciare a provare nella primavera 2013!
Ma la cicogna ha voluto farmi una sorpresa, il 25  dicembre 2012 ho scoperto di essere incinta!

Facebook Twitter Google Plus More

Che regalo più bello potevo desiderare il giorno di Natale? Ero felicissima!

Prosegue tutto benissimo fino a quando il 2 marzo alla 14esima settimana, ho un'emorragia... panico! Di corsa al pronto soccorso, dove per prima cosa controllano il battito del piccolo (già sapevo che era un maschietto) e c'era! Avevo avuto un distacco di placenta di 5 cm e mi tengono ricoverata per cinque giorni! Da quel momento non ho capito più nulla! Riposo assoluto, letto e sedia, non potevo fare niente. Uscivo solo per i controlli dal mio ginecologo!

I mesi passavano e io ero sempre più angosciata. Gli attacchi di panico erano sempre più frequenti! Arriviamo a maggio quando il medico mi dice che il distacco si è riassorbito, che potevo farmi una passeggiata e che potevo andare a prendere Antonio a scuola!

Era a quello che mi limitavo e continuavo il mio riposo!

Il 22 giugno, alla 30esima settimana , all'improvviso si rompono le acque... ancora panico, ancora paura, ancora lacrime! Di nuovo corriamo al pronto soccorso dove mi ricoverano a tempo indeterminato, mi riempiono di antibiotici e vasosuprina per evitare le contrazioni e dove i giorni in quel letto di ospedale passavano lentamente. E poi mi mancava Antonio, soffrivo la lontananza, non mi ero mai separata da lui. Mi mancava l'aria e piangevo tutti i giorni!

Ma nella mia pancia le cose non andavano bene, il liquido era pochissimo e mi sentivo tanto in colpa per il mio piccolo e dovevo resistere per lui, solo per lui! Passano 17 giorni e una notte ecco che mi arrivano i dolori... solo la mattina lo riferisco ai medici. Di nuovo con vari farmaci tentano di bloccarmi le contrazioni, ma niente da fare, ancora un altro distacco di placenta e così mi portano in sala parto e mi fanno un cesareo d'urgenza con anestesia generale!

Martin è nato il 10 luglio a 32+3 e pesava 1.850 kg. Solo quando mi hanno svegliata ho saputo che era stato trasferito in una clinica un bel po' distante dalla mia città.

Dopo 4 giorni dal parto e 22 di ricovero, finalmente mi dimettono! Ovviamente la prima tappa è stata la TIN. Come era piccolo il mio campione ! E da quel giorno per 16 giorni, 2 volte al giorno ero lì con lui!

E' stata dura, ma ce l'abbiamo fatta! Felice e onorata di essere mamma di un bimbo prematuro!!!!

di Roberta

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

Leggi anche: parto prematuro, vi racconto il mio miracolo

Ti potrebbe interessare:

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE