Parto naturale dopo cesareo

Diabete gestazionale e parto naturale dopo cesareo. Adesso ho due splendidi figli

Di mammenellarete
incinta

04 Settembre 2017
Ho portato a compimento due parti, durante i quali ho sofferto di diabete gestazionale. il primo parto è avvenuto con taglio cesareo, mentre il secondo è stato naturale: un Vbac. E mio marito mi ha tenuto la mano per tutto il tempo! Ecco la mia storia.

Facebook Twitter Google Plus More

Il mio primo figlio nacque con parto cesareo alla 38esima settimana. Scoprii di avere il diabete gestazionale una volta giunta a 34 settimane. Mi diedero insulina, mi fecero fare controlli con ecografie varie. Ero molto allarmata.

 

Poi, alla fine, all'ultimo controllo notarono un accrescimento anomalo e dopo due giorni mi fecero il taglio cesareo. Dopo poche ore avevo il mio cucciolo accanto.

 

Passarono tre anni e mezzo precisi e rimasi nuovamente incinta. Il mio secondo parto fu con induzione. Portai a compimento esattamente un Vbac (parto naturale dopo un cesareo). Anche questa volta avevo il diabete, scoperto per fortuna in tempo e trattato subito con insulina.

 

Giunto il momento del travaglio, dopo molte spinte, i medici mi aiutarono con la ventosa. Dopo poche ore anche il mio secondogenito era con me. Durante il secondo parto ebbi anche il mio compagno vicino, a tenermi la mano. Sensazione stupenda!

 

di Jenni

 

(messaggio arrivato alla pagina Facebook di Nostrofiglio)

 

Ti potrebbe interessare:

Parto con ossitocina: la mia piccola Emily è venuta al mondo sana e bella

Il mio parto con ossitocina e ventosa

La storia dei miei due parti 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it  

LE ULTIME STORIE