Parto naturale

Storie di mamme che hanno vissuto in prima persona il parto naturale.

Il mio incredibile parto in casa. E mi ha aiutato mio marito!
il 12 novembre 2019, Di mammenellarete
Ho partorito in casa, grazie all'aiuto di mio marito... ma non lo avevo previsto! Era troppo tardi per andare al pronto soccorso. Vi racconto la mia storia, assicurandovi che ogni bimbo sa come e quando nascere, ed ogni donna sa ascoltarsi, sa come partorire. Basta lasciar fare alla natura quello che ha già in programma di fare... con i giusti tempi!
...continua
Con il secondo parto, non mi sento più una mamma a metà
il 17 ottobre 2019, Di Sara Sirtori
Questa è la storia di Morena, una mamma che dopo un cesareo avvenuto per motivi di salute, si sentiva incompleta. Grazie alla nascita della sua secondogenita, avvenuta con parto Naturale, Morena si è sentita rinata e ha realizzato il suo sogno.
...continua
Il mio parto naturale con ventosa a 41 settimane. Che esperienza allucinante!
il 27 agosto 2019, Di mammenellarete
Ho partorito a 41 settimane più due con l'aiuto di una ventosa: il mio bimbo pesava 3 chili e 275. Per fortuna è andato tutto bene sia per il bimbo sia per me, ma, in generale,  è stata un esperienza allucinante e quando mi hanno detto: "Ti aspettiamo per il secondo figlio", beh... non posso dire come ho risposto. Vi lascio immaginare.
 
...continua
Ho rischiato un aborto spontaneo per collassamento: per fortuna la mia Aurora ce l'ha fatta
il 27 giugno 2018, Di mammenellarete
Sembrava che la mia gravidanza andasse bene, eppure improvvisamente i medici durante un'ecografia mi dissero che rischiavo un aborto spontaneo per collassamento. Per fortuna la mia Aurora, il mio miracolo, nacque a 40 settimane più 2 con parto naturale e non aveva nessun problema cardiaco. Il destino a volte può essere bastardo, ma non si ricorda che i bambini sono la forza della natura più grande che esista!
...continua
Il mio parto velocissimo in casa
il 10 aprile 2019, Di mammenellarete
Il mio secondogenito è nato in modo "imprevisto". Ero al termine della gravidanza e una notte, dopo alcune fitte molto forti, il piccolo decise di venire al mondo in pochissimo tempo e a casa nostra. Sì perché non facemmo in tempo a chiamare il reparto di ostetricia che il bimbo era già fuori in un lago di acqua. È stato un grande spavento, ma è anche stato un momento meravigliosamente unico e intimo.
...continua
Il mio parto veloce e indolore grazie all'epidurale
il 22 gennaio 2019, Di mammenellarete
Ho due splendidi bambini. Per il secondo figlio ho avuto tanta paura di ricadere nell'abisso del primo parto, che purtroppo è stato ricco di complicanze e di problematiche. Anche per questo motivo, durante il secondo parto, ho fatto l'epidurale. Per fortuna il mio secondogenito è nato senza aspettare neanche le mie spinte: ha voluto arrivare da solo ed io ero lì, incredula e impaurita, perché non pensavo che potesse essere così facile partorire.
...continua
Mio figlio è venuto al mondo (in auto) in un baleno!
il 17 gennaio 2019, Di mammenellarete
Mio è nato in un lampo: non mi ha neanche dato il tempo di arrivare in ospedale. Vi spiego meglio: mentre mi recavo in clinica in auto, in preda a forti contrazioni, mi venne da spingere. Si vedeva la testa. Mio marito si fermò. Ero sul sedile anteriore della macchina! Alle 6 è nato mio figlio Donato: 3.300 grammi di amore vero. Giunsi al pronto soccorso con il bimbo in braccio. Che esperienza incredibile!
...continua
Il mio parto velocissimo. Dopo quattro spinte Andrea è arrivato
il 19 dicembre 2018, Di mammenellarete
Ero in attesa del mio secondo figlio. Un giorno, due settimane prima del termine, iniziarono le contrazioni e andai in ospedale alle 8.45. Durante la visita mi dissero che ero arrivata a sei centimetri, quindi... andammo in sala parto! Dal momento che volevo partorire in acqua, mi dovettero monitorare per un po'. Le contrazioni divennero molto forti, dopo dieci minuti iniziai ad aver voglia di spingere. Quattro spinte e... Andrea era lì! Erano le 9.45! In acqua nemmeno ci sono entrata, non ho fatto in tempo!
...continua
Il mio Gabriele è nato in un lampo
il 5 dicembre 2017, Di mammenellarete
Ero a 39+5 quando ho iniziato a sentire qualche dolorino sospetto... Chiamai mia madre e mia sorella per aiutarmi a portare la bambina all'asilo e per non rimanere da sola. Poi, subito dopo pranzo, si rompono le acque e iniziano le contrazioni. In ospedale mi dicono che sono di tre cm, ma dopo un'ora sento il bisogno di spingere. E l'ostetrica urla che sono già di 10 cm e la testa è fuori. Gabriele è nato in un lampo. 
...continua
Gravidanza con probabili malformazioni genetiche: "Non ho voluto fare l'amniocentesi"
il 18 giugno 2018, Di mammenellarete
Ero incinta e felicissima, ma un giorno i dottori mi dissero che il bimbo era a rischio e che avrebbe potuto avere la sindrome di down, con un difetto cardiaco, con qualche malformazione. Trascorsi la mia gravidanza sempre triste, avevo continuamente con le mani sul pancione, parlavo ore intere con il piccolo, lo rassicuravo, dicendogli che lo amavo incondizionatamente. Scelsi anche di non fare l'amniocentesi. Per fortuna, al momento del parto il mio campione lottò insieme a me e insieme riuscimmo a vincere tutti i pronostici: lui era lì, sano, che urlava, e non aveva nessun difetto! 
...continua
Un bellissimo regalo di Natale: la nascita di Andrea
il 28 novembre 2014, Di mammenellarete
Ecco la storia della nascita del mio piccolo Andrea, arrivato in una fredda notte di fine novembre. Ho tenuto duro e ho partorito in modo naturale, nonostante il medico mi avesse proposto un cesareo. Andrea è stato il regalo più bello che mio marito ed io potessimo ricevere per Natale
...continua
Il mio parto in Francia
il 18 ottobre 2017, Di mammenellarete
Per il primo figlio, ero in Italia. Il mio ricordo del parto e del ricovero non è affatto positivo. Per il secondo, sono in Francia. Devo dire che tutto procede per il meglio. Mi sento seguita a dovere. Ed ecco che nasce Alba...
...continua
Voglio dire a tutti i papà: entrate in sala parto, la vostra compagna ha bisogno di voi
il 5 ottobre 2017, Di mammenellarete
Non dimenticherò mai quando è nata mia figlia, è stato il momento più emozionante della mia vita. Per questo voglio dire a tutti i papà di non essere timidi: il giorno del parto la vostra compagna ha bisogno di voi. 
...continua
Diabete gestazionale e parto naturale dopo cesareo. Adesso ho due splendidi figli
il 4 settembre 2017, Di mammenellarete
Ho portato a compimento due parti, durante i quali ho sofferto di diabete gestazionale. il primo parto è avvenuto con taglio cesareo, mentre il secondo è stato naturale: un Vbac. E mio marito mi ha tenuto la mano per tutto il tempo! Ecco la mia storia.
...continua
Parto imprevisto in casa, una grande avventura a lieto fine
il 4 settembre 2017, Di mammenellarete
Partorii in casa, in modo imprevisto. Una volta uscito il corpo di mio figlio, in pochissimo tempo, chiamammo subito l'ambulanza. Medico e infermieri erano senza parole. Mi portarono dopo in ospedale e fecero i controlli al piccolo. Stavamo entrambi benissimo! Nei tre giorni successivi di ricovero divenni molto famosa in ospedale e poi, una volta uscita, anche nel mio paese, di 8mila anime... Mi fermavano ad ogni passo, facendomi i complimenti per il coraggio!
...continua
A 16 anni desideravo già diventare mamma
il 16 settembre 2015, Di mammenellarete
A 16 anni iniziai a desiderare tanto un figlio, finché un giorno scoprii con grande gioia di essere incinta. La mia gravidanza trascorse meravigliosamente e il mio parto fu velocissimo e naturale. Non mi misero nessun punto: fu un parto davvero incredibile. Sono felicissima di questo.
...continua
Ho partorito in modo naturale senza dolori né punti. Vorrei che fosse così per tutte le mamme
il 1 agosto 2017, Di mammenellarete
Ho dato alla luce mio figlio RIccardo in modo naturale e non ho avuto né dolori né punti. Vorrei che un parto come il mio lo avessero tutte le future mamme, così da poter godere il momento! Io ho avuto fortuna... o magari il mio corpo ed il mio bimbo si sono veramente "parlati" al momento opportuno!
...continua
Parto naturale dopo un cesareo. Oggi ho due splendidi ragazzi
il 27 luglio 2017, Di mammenellarete
Ho partorito Valentina nel 2001 con taglio cesareo, due anni dopo ho dato alla luce Lorenzo con un parto naturale. Duro il parto naturale, ma mille volte meglio di un cesareo di urgenza! Oggi Valentina e Lorenzo sono due bellissimi e sanissimi ragazzi. Vi racconto la storia dei miei due parti.
...continua
Volevo partorire in casa, ma per fortuna ho seguito il consiglio dell'ostetrica e sono andata in ospedale
il 10 luglio 2017, Di mammenellarete
Con una gravidanza da manuale mi ero decisa di partorire in casa. Ma il mio piccolo non ne voleva sapere di nascere e quando alla 42esima più 4 sono finalmente iniziate le contrazioni, l'ostetrica ha insistito per portarmi all'ospedale. Arriviamo in sala parto, ma il bambino è troppo grosso per uscire e dopo  due ore perde il battito. Ora mio figlio ha 21 e ringrazio ancora l'ostetrica che mi ha convinto ad andare al pronto soccorso.
...continua
Una nuova (DIFFICILE) gravidanza a 4 mesi dal parto
il 25 febbraio 2016, Di mammenellarete
Quando scoprii di essere incinta per la seconda volta, il mio primo figlio aveva solo quattro mesi. E il medico mi disse che la camera gestazionale era di una forma strana e che questo non lasciava grandi speranze. Per fortuna dopo venni a sapere che c'era il battito! In seguito, mi ricoverarono per distacco delle membrane. Dopo tante difficoltà, la mia bimba venne alla luce a 38 settimane, con un parto naturale. Io e lei ce l'avevamo fatta.
...continua
La storia del mio parto magico e straordinario
il 20 giugno 2017, Di mammenellarete
Avevo poco liquido amniotico ed era già passata la data del termine, per questo mi fecero l'induzione. All'inizio il dolore era quello da ciclo, ma di notte si fece più intenso... E arrivato il momento del parto ho usato tutta l'energia e la forza che avevo e che non credevo di avere. Volevo vedere mio figlio. 
...continua
Il mio secondo parto velocissimo: "Mamme, ascoltate il vostro corpo!"
il 4 agosto 2016, Di mammenellarete
Care supermamme volevo farvi sapere che venerdì sera scorso finalmente è nata la mia piccolina. È stato un parto velocissimo e appunto per questo volevo dire alle future mamme di ascoltare sempre il proprio corpo. Ad un certo punto del travaglio ero di 7 cm e mi avevano appena visitata, ho sentito che qualcosa stava cambiando e che la bimba spingeva. L'ostetrica mi diceva di non spingere ma io rispondevo che era impossibile e di rivisitarmi. Ma niente. Sono scoppiata a piangere e finalmente dopo un quarto d'ora si è decisa... ero completamente dilatata e mi ha rotto le membrane. Ascoltate il vostro corpo sempre, solo voi sapete cosa sta succedendo dentro di voi e assecondatelo...in bocca al lupo alle future mamme.
...continua
Parto oltre il termine: l'ostetrica è stata il mio angelo!
il 2 maggio 2016, Di mammenellarete
Ho partorito oltre il termine. Ero giunta a 41 settimane più 5 giorni. Mio marito non tollera il sangue e il dolore, quindi al momento del parto ero sola con una brava ostetrica che sembrava e fu per me più di una mamma. La mia bimba si fece desiderare molto: non voleva uscire. Le acque si ruppero mentre la bimba stava venendo fuori e l'ostetrica mi aiutò con le mani, perché diceva che l'utero era un po' piegato e ostacolava l'uscita. Ora sono incantata da mia figlia, ogni volta che la guardo mi rilasso. E sono felice.
...continua
Legami speciali: amiche e mamme lo stesso giorno
il 15 luglio 2015, Di mammenellarete
Il 3 settembre, alle 6.30, diedi alla luce il mio Nicolò e quello stesso giorno, 12 ore più tardi, la mia cara amica, dall'altra parte d'Italia, partorì il suo bambino
...continua
Quando ho visto mio figlio, ho capito il senso della vita
il 19 giugno 2015, Di mammenellarete
Vi racconto la storia del mio primo parto. Ho vissuto la gravidanza serenamente e mio figlio è nato qualche giorno dopo il giorno previsto. Mio marito mi è sempre rimasto accanto durante la gravidanza. Oggi nostro figlio ha sei mesi e mezzo. Credo che noi, esseri umani, siamo al mondo per creare qualcosa di meraviglioso e perfetto, per questo diamo la vita ai nostri figli. Ma sono anche loro che la danno a noi nel momento in cui nascono.
...continua
Il mio secondo parto: avevo tanta paura e invece dopo poche spinte nacque Iago
il 19 giugno 2015, Di mammenellarete
Vi racconto la storia del mio secondo parto. Avevo stranamente molta paura del dolore che avrei provato, nonostante avessi già partorito una volta. Le contrazioni arrivarono alle quattro di notte e diventarono subito molto forti. Effettivamente provai un dolore molto più intenso rispetto al primo parto. Dopo tre o quattro spinte e nacque Iago: il nostro secondo (e direi ultimo) capolavoro!
...continua
La storia del mio parto naturale: "un appuntamento al buio indimenticabile"
il 16 giugno 2015, Di mammenellarete
Vi racconto come si è svolto il giorno in cui ho partorito naturalmente mia figlia. Appena sentii che la piccola stava iniziando a uscire, iniziai a spingere come una pazza. Con o senza contrazioni, avevo deciso che mia figlia doveva nascere in modo naturale e spinsi talmente forte... che lei nacque! Provai un'incredibile dolore, ma rifarei tutto: ho sentito nascere mia figlia, un istante dopo l'altro. Il parto naturale è stato "l'appuntamento al buio" più bello che io abbia mai vissuto. 
...continua
Parto lampo: il mio travaglio di 10 minuti esatti
il 19 febbraio 2015, Di mammenellarete
Sono una neomamma giovanissima. Ho quasi 18 anni e sono diventata mamma lo scorso novembre. Ho avuto un parto straordinario con soli 10 minuti di travaglio contati dalla mia ginecologa e sono stata in sala parto una oretta soltanto. Com'è possibile? E' possibile, è possibile. Adesso vi spiego il perché...
...continua
Il mio parto indolore: "mio figlio è nato dopo quattro spinte"
il 26 gennaio 2015, Di mammenellarete
Sono una giovane madre e vorrei condividere con voi l'esperienza più bella ed emozionante che ogni donna può vivere: il parto. Ho dato alla luce mio figlio dopo quattro spinte, dopo aver provato un dolore sopportabile. Prima del parto, ero molto tesa e preoccupata per il dolore che avrei provato.
...continua
La storia del mio secondo parto: "è stato il mio primo figlio a chiedere al suo fratellino di venire al mondo al più presto"
il 16 dicembre 2014, Di mammenellarete
Scrivo per raccontarvi l'arrivo del mio secondo ometto, Kevin, venuto al mondo con un parto velocissimo, quasi su richiesta del fratellino Cristian. Il mio primo figlio, qualche ora prima, aveva dolcemente chiesto a Kevin, ancora nel mio pancione, di arrivare al più presto. Sono felicissima di essere madre di due splendidi maschietti.
...continua
Il mio parto naturale: doloroso ma non troppo. E poi è nato Angelo
il 14 ottobre 2014, Di mammenellarete
Quando entrai nel nono mese iniziai a sentirmi agitata: contavo i giorni e non vedevo l'ora che nascesse per poterlo abbracciare. Ero molto preoccupata. Era la prima gravidanza e non sapevo cosa sarebbe successo. Io speravo solo che andasse tutto bene.
Il 19 gennaio uscimmo a cena con amici, mangiai una tagliata, me lo ricordo ancora perché ne avevo un fortissimo desiderio. Ero tranquilla, quasi non pensavo alla nascita imminente del piccolo. Tornammo a casa e guardammo un po' di televisione. Mi sentivo tanto stanca e andai a letto.
...continua
Il mio parto: non volevo l'episiotomia!
il 13 agosto 2014, Di mammenellarete
Buongiorno a tutti! Ecco la mia storia.
Io e mio marito ci conosciamo nel 2007 ed è colpo di fulmine.
Così dopo poco mi trasferisco da Firenze a Varese.
Andiamo a convivere e nel 2011 decidiamo di sposarci.
...continua
Il mio parto veloce: il più bello del mondo
il 12 agosto 2014, Di mammenellarete
Vi racconto il mio parto.
Penserete: rieccoci con una storia con dolori, induzioni, ore ed ore di travaglio. Ed invece il mio parto è stato un parto facile. Esiste un parto facile? Beh, per me lo è stato.
Vi spiego meglio com'è andata.
...continua
Il mio parto... rapidissimo!
il 11 agosto 2014, Di mammenellarete
Ciao sono Chiara ho 24 anni e ho un meraviglioso bimbo di nome Nicolò... di quasi due anni
Ricordo il giorno del mio parto come se fosse ieri... un misto di emozione, paura, agitazione, sensazioni, dolore e felicità. E poi quegli occhi blu...
La sera del 12 agosto 2012 intorno alle 23 decido di andare a dormire dopo aver cenato. Era tutto tranquillo, come al solito. Nessun avvertimento di quello che mi stata aspettando!
...continua
Il mio parto oltre il termine: "la mia bimba è venuta al mondo in pochi minuti"
il 30 luglio 2014, Di mammenellarete
Care mamme, voglio raccontarvi il mio secondo parto.
L'anno 2013 è un bruttissimo anno, a parte la bella notizia relativa all'attesa della mia seconda bambina. Inoltre, fortunatamente il mio matrimonio va a gonfie vele: abbiamo già una bimba di 4 anni e siamo tutti felici.
Però, esattamente il 2 aprile del 2013, viene a mancare la mia adorata e stupenda nonna. Per me è una pugnalata al cuore, ma la mia piccola, che porto ancora in grembo, mi dà forza per andare avanti.
Nel frattempo siamo molto contenti per il nuovo figlio che arriverà a breve e io spero, in fondo al cuore, che sia un maschio, per poter far contento mio suocero e dargli il suo nome!
Ma questa felicità svanisce proprio con la sua morte il 15 dicembre: non ho neanche il tempo di dirgli se è una femmina o un maschio, farò infatti la morfologica il 23 dicembre. Dopo la dipartita di mio suocero, il dolore e la sofferenza sono all'apice.
...continua
Il mio parto rapido in 15 minuti
il 29 luglio 2014, Di mammenellarete
Vi racconto il mio parto 'precipitoso'. Sono alla 39esima settimana di gravidanza più 5 giorni: sto benissimo ed è sabato mattina. Dato che si avvicina il grande giorno, esco a comprare le ultimissime cose per accogliere il mio piccino.
Mentre cammino, sento dei dolori simili a quelli mestruali, ma non vi presto molta attenzione. Trascorro tutto il giorno fuori casa e questi dolorini sono sempre più frequenti. Comincio a pensare che forse sta arrivando il momento fatidico. Alle ore 23.50 inizio a sentire che arrivano ogni 5 minuti, ma non voglio andare in ospedale. So già che mi rimanderanno a casa, anche perché ho l'esperienza del primo parto.
Mia madre è con me e, preoccupata, insiste perché io vada in ospedale: così ci avviamo. Al pronto soccorso trovo solo l'infermiera, la dottoressa non è in stanza. L'infermiera mi manda a fare il tracciato.
...continua
1 2 > >>