Home Storie Storie del parto

Paracapezzoli in argento per curare le ragadi al seno

di mammenellarete - 25.08.2011 - Scrivici

paracapezzoli-400.180x120
Oggi una mamma ha scritto nel forum di Mamme nella rete per un aiuto: vorrebbe risolvere il problema delle ragadi in modo naturale, efficace e non chimico, per non essere costretta a usare il tiralatte a causa del dolore. Ecco il consiglio di Mamme nella rete, ma anche voi potrete scriverle nel forum per dire la vostra.

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

ragadi

 

prevenire

 

Alcune mamme consigliano i paracapezzoli in argento, un rimedio naturale conosciuto anche nella tradizione: un tempo le nostre nonne usavano cucchiaini d'argento alla stessa maniera. Le coppette, di forma ergonomica, si applicano sui capezzoli proteggendoli e disinfettandoli, e le proprietà dell'argento agiscono curando le ragadi velocemente.

 

Sono pratiche da utilizzare e igieniche e si usano senza pomate: si fa una crema con acqua e bicarbonato, si passa tutta la superficie dei paracapezzoli, si sciacqua accuratamente e si asciuga. Dopo la poppata lasciare una goccia di latte nei paracapezzoli e farli aderire al capezzolo come una ventosa. Risciaquare il capezzolo prima di allattare.

 

L'argento ha proprietà cicatrizzanti, germicide e antibatteriche. È antibatterico, antimicotico e antiacaro, riduce la proliferazione di batteri, funghi e acari. Neutralizza la flora microbica responsabile della formazione dei cattivi odori, è anallergico, naturale, atossico.

 

Avete mai provato i paracapezzoli d'argento? Come vi siete trovate? Conoscete altri metodi naturali? Consigliateli nel forum a AntonellaG ;-)

 

Foto: Flickr

 

articoli correlati