Home Storie Storie del parto

L’igiene intima in gravidanza e nel post parto

di mammenellarete - 03.04.2009 - Scrivici

igiene_intima_gravidanza_parto_big.180x120
Durante la gravidanza, lo stress e gli sbalzi ormonali possono causare problemi a livello intimo comportando l’ alterazione dell’equilibrio della flora batterica. Sentiamo spesso parlare di PH che va da 1 a 7 a seconda se è acido o meno acido. Sia il PH che il livello di estrogeni che regolano la presenza di batteri, determinano il mantenimento dell’ equilibrio dei microrganismi presenti nella flora batterica. In gravidanza il livello di estrogeni aumenta determinando una diminuzione del grado di acidità vaginale; inoltre, lo stress in aumento dovuto a cambiamenti fisici e psicologici mettono la donna nelle condizioni di contrarre infezioni vaginali proprio perché la flora batterica è alterata.

Ti potrebbero interessare anche...

candida

donne incinte

parti prematuri

Le vaginosi sono più difficili da riconoscere rispetto alle vaginiti perché queste ultime sono accompagnate da prurito, bruciore e arrossamento (tipici di un’infiammazione); mentre le vaginosi non sono soggette ad alcun sintomo. In entrambi i casi però si manifestano delle perdite facilmente riconoscibili: è bene fare attenzione a questi segnali perché un’infezione trascurata può essere anche grave per la gravidanza.

Una donna in gravidanza, per tutti i motivi su menzionati, è molto più soggetta alle infezioni per cui è necessario prevenire con piccoli accorgimenti:

  • lavarsi frequentemente (non in modo eccessivo, ovviamente, perché anche alcuni batteri presenti possono servire all’equilibrio della zona vaginale), usando detergenti con PH acido e ad azione antibatterica;
  • utilizzare degli slip di cotone: sono molto più igienici perché si favorisce la traspirazione;
  • evitare l’uso di salvaslip che creano l’ambiente favorevole alla formazione delle infezioni;
  • se si passa del tempo fuori casa, è bene utilizzare delle salviettine detergenti per l’igiene intima;
  • anche la dieta è importante perché aiuta a rafforzare il sistema immunitario.

L’igiene intima è molto importante dunque nel post parto, a maggior ragione se la donna ha dei punti dovuti a un parto difficile.

Per tal motivo in commercio si possono trovare delle bottigliette con beccuccio, lavande che con il loro spruzzo favoriscono l’igiene intima. Queste bottiglie serviranno anche per disciogliere delle soluzioni in polvere indicate dal ginecologo per l’igiene intima post parto.

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati