Home Storie Storie del parto

Il parto cesareo e l'incisione Pfannenstiel o Stark

di mammenellarete - 31.05.2011 - Scrivici

pfannenstiel-o-stark-400.180x120
Il parto cesareo consiste nel far nascere il bambino tramite una vera e propria operazione chirurgica. Il taglio cesareo consiste in un'incisione nell’addome e nell’utero della madre, in modo da poter estrarre il neonato dalla pancia della mamma. La degenza in ospedale è di circa una settimana. Se una volta il taglio cesareo lasciava una lunga cicatrice verticale dall'ombelico al pube, oggi non rimane che una sottile cicatrice. Le tecniche maggiormente impiegate oggi sono l'incisione Pfannenstiel e l'incisione Stark.

Segue >>>

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

La tecnica Pfannenstiel (o classica) prevede che il parto cesareo avvenga tramite un'incisione orizzontale 10 centimetri circa sopra il pube, recidendo così gli strati addominali e il peritoneo viscerale che copre la vescica. Bisturi e forbici sono gli attrezzi usati per questa azione. Potendo spostare dunque la vescica, il neonato viene estratto dall'utero della madre. L’operazione chirurgica dura circa 45 minuti e la ferita viene richiusa con alcuni punti metallici. Dopo circa una settimana, se non si sono assorbiti autonomamente, i punti vengono rimossi.

 

La tecnica Stark, decisamente meno invasiva, prevede che il taglio cesareo avvenga a soli 2 centimetri sopra il pube: con l’aiuto del bisturi si tendono manualmente, allargandole, le pareti muscolari e si estrae il bambino. Il taglio viene chiuso con punti di seta da rimuovere entro pochi giorni. Peritoneo e i muscoli dell'addome non vengono ricuciti: si cicatrizzeranno autonomamente. L’operazione del taglio cesareo Stark dura circa 30 minuti.

 

In alcune strutture e in speciali condizioni, per le tecniche è possibile ricucire la cute con una sutura intradermica, principalmente per motivi estetici. Il consiglio è di chiedere sempre tutte le informazioni possibili al proprio ginecologo o all'ostetrica.

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

articoli correlati