Home Storie Storie del parto

Il parto cesareo

di mammenellarete - 06.02.2009 - Scrivici

parto_cesareo_big.180x120
Il parto cesareo è una vera e propria operazione chirurgica. All’atto pratico, consiste in un’ incisione che permette di facilitare l’uscita del bambino direttamente dall’addome della mamma. Il cesareo viene praticato d’urgenza nei casi in cui insorgano dei problemi durante il travaglio (cesareo d’urgenza). Quali complicanze può determinare la scelta del cesareo?

---

Ti potrebbero interessare anche...

  • quando la frequenza del battito cardiaco del feto diminuisce;
  • quando il cordone ombelicale circonda la testa del bambino, impedendo l’afflusso di sangue;
  • se il collo dell’utero non si dilata abbastanza;
  • ci sono casi di distacco della placenta;

taglio cesareo elettivo

  • in parti gemellari difficili;
  • se ci si trova di fronte a casi di placenta previa;
  • se il bacino della donna è troppo stretto;
  • se il bambino non si trova in posizione cefalica (a testa in giù), ma in posizione podalica;
  • o se la donna soffre di herpes genitale, quindi si preferisce che il bambino non vada a contatto con le mucose della madre.

gravidanza

diabete

Fare periodicamente tutti gli esami consigliati durante la gravidanza, può aiutare la futura mamma e il ginecologo a considerare tutte le ipotesi.

Certamente i parti cesarei di oggi sono profondamente diversi rispetto al passato, più sofisticati nelle tecniche e più attenti all'estetica e al corpo della madre. Le incisioni possono essere fatte o con l'incisione Pfannenstiel o Stark.

In genere la donna passa in ospedale non più di 5 giorni. Nei primi giorni dopo il parto, bisogna coprire la ferita con una garza sterile e disinfettarla con acqua ossigenata. E' consigliabile sostenere la medicazione con una guaina per essere più libere e tutelate nei movimenti.

Non è sempre vero che, una donna che ha già subito un cesareo debba necessariamente rinunciare ad un parto naturale. E' sufficiente che l'utero sia in grado di contrarsi nonostante la cicatrice; ovviamente, ogni caso è unico e il parere del medico è fondamentale.

Raccontateci le vostre esperienze di parto nel nostro forum "È nato"!

articoli correlati