Home Storie Storie del parto

Il mio parto: l'esperienza migliore della mia vita

di mammenellarete - 27.06.2014 - Scrivici

bimbo_storia.180x120
Sono le tre di notte del 9 gennaio 2014, quando, nel bel mezzo del sonno profondo (sono a 40 + 5), sento un dolore ai reni, mi sveglio confusa e vado in bagno. Avverto un altro dolore sopportabile e capisco che é il momento. Niente acque, niente tappo, ma so che è il momento. Le contrazioni sono irregolari e decidiamo di aspettare a chiamare lo zio di mio marito per andare in ospedale. Alle 7:30 del mattino lo chiamiamo e ci accompagna in ospedale. Sono dilatata appena di 2 centimetri, ma mi ricoverano perché le contrazioni risultano molto forti, nonostante riesca a sopportarle bene. Alle 8:30 inizio il travaglio vero e proprio. Ricordo di aver avuto paura sentendo una ragazza nella stanza vicino alla mia che urlava dal dolore.

Alle 11:00 perdo il tappo: mi spavento da morire vedendo il sangue sullo slip. Le contrazioni sono sempre dello stesso ritmo e sono poco dolorose per me. Alle 16:00 sono dilatata di otto cm, e mi si rompono le acque.

 

Dopo due ore sono bloccata a otto centimetri! Sono stanchissima e mi addormento fra una contrazione e l'altra, ma sono tranquilla, finché non mi attaccano l'ossitocina! Ricorderò per sempre quest'ultimo momento, ma con un sorriso. Non ricordo più il dolore, ma ricordo invece "i fili imbrogliati" degli strumenti della stanza d'ospedale, e ricordo anche che, nonostante il dolore, ho scherzato con le ostetriche!

 

Arriva il momento di andare in sala parto e mi alzo dal lettino. Mi accompagna l'ostetrica, mentre il mio adorato compagno mi resta vicino tutto il tempo. In sala parto lui conta i secondi delle spinte ad alta voce per aiutarmi. E così alle 19:42 nasce Fadhila Lina Hmad, 4.430 kg di puro amore dolce!

 

E' stata l'esperienza più bella della mia vita.

 

di una mamma anonima

 

(storia arrivata all'email nostrofiglio@redazione.it)

 

Storie correlate

 

Parto naturale lampo
Il mio parto naturale in una situazione surreale
Incinta contro ogni aspettativa

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

articoli correlati