Home Storie Storie del parto

Ho partorito a 26 settimane e... ce l'abbiamo fatta!

di mammenellarete - 23.10.2013 - Scrivici

piedino-neonato-prematuro.180x120
Sono Dania, volevo raccontarvi la mia storia. Il 28 agosto ho coronato il sogno della mia vita: sposare a 22 anni l'unico amore della mia vita. E a febbraio il secondo sogno: allargare la famiglia. A febbraio del 2000 quelle meravigliose linee rosse: ci eravamo riusciti, da lì in poi la nostra vita fu sempre meravigliosa. L'estate del 2000 ero di 26 settimane e decidemmo di passare le vacanze in campeggio al mare con cognata e sorella al seguito. Fin qui tutto bene tranne che il 14 agosto, nella notte, cominciai a stare male con perdite copiose di sangue. Mio marito chiamò il pronto intervento che, non essendo preparato, mi fece portare al più vicino ospedale. La corsa sembrava interminabile, mi accorsi che qualcosa spingeva, la paura aumentava...

Arrivati, controllata, mi dissero: "Lei sta partorendo"

 

Come, stavo partorendo? Non era il momento! N,o non in quel momento! Ero solo di 26 settimane!

 

Cominciai a piangere... paura, tanta paura di cosa sarebbe successo.

 

Chiamarono la patologia di Udine non essendo l'ospedale preparato ad un parto prematuro, anzi estremamente prematuro.

 

Alle 5.00 di mattina del 14 agosto arrivò l'equipe , mi ruppero il sacco, non avevo contrazioni né spinte, ma alle 5.16 nacque Kevin. Con flebile pianto, ma lo sentivo.

 

Kevin pesava 806 gr per 28 cm, e da lì cominciò il suo lungo viaggio per poter vivere.

 

Io purtroppo non potevo vederlo sempre, abitavamo a 120 km di distanza e fu per me un dolore continuo.

 

Ma ad un mese dalla nascita riuscii a rimanere con lui notte e giorno e lui cresceva con tutte le mie coccole.

 

Dopo tre mesi di ospedale, il mio pulcino venne a casa con mamma e papà , e da lì iniziò la nostra avventura di genitori.

 

Ora Kevin ha 13 anni ed è un ometto forte e sano e ne sono orgogliosa. Fra tre mesi nascerà la sorellina.

 

Con la mia storia voglio dire di non perdere mai le speranze c'è sempre uno spiraglio di luce ed io ce l'ho fatta ero giovane, ma il mio ometto è qui e ora diventerò nuovamente mamma.

 

Dania da Treviso

 

(messaggio arrivato per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

LEGGI ANCHE LA STORIA: PARTO PREMATURO, IL MIO MIRACOLO

 

Mia figlia è nata alle 4:35 morta per 2 minuti e defibrillata ed in fine intubata. Siamo stati per ben 85 giorni in terapia intensiva neonatale, ma finalmente il 20 ottobre 2011 siamo tornate a casa. La mia piccola Alba Anna è sana ed è un miracolo… il mio miracolo ha combattuto e superato ostacoli tanto duri per una bimba così piccola e fragile, ma oggi posso vedere il suo sorriso e sentire di nuovo il mio cuore battere più forte di prima.

 

Alba Anna, nata il 26-07-2011. Peso 970 gr

 

Leggi la storia sul parto prematuro della piccola Alba Anna

 

Ti potrebbe interessare:

 

 

redazione@nostrofiglio.it

 

Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

articoli correlati