Home Storie Storie del parto

Grazie al parto ho sconfitto le mie paure!

di mammenellarete - 12.03.2014 - Scrivici

paura-dei-medici.180x120
Ho sempre avuto paura: paura di ogni cosa, di non essere in grado di avere figli, di non saper affrontare la gravidanza o il parto, più in generale avevo paura della vita.

Ad agosto ho subito un'operazione d'urgenza, ho passato dei brutti momenti ma per fortuna tutto si è risolto per il meglio e appena sono stata meglio ho deciso, insieme a mio marito, di avere un figlio.

 

Avevo ancora paura, ma al primo tentativo sono rimasta incinta e da lì tutto è stato semplice e meraviglioso.

 

Dal primo momento, subito dopo il test di gravidanza, ho pensato che dentro di me c'era un piccolo uomo!!! Un maschietto... e così è stato. Gabriele cresceva in me e mi dava una forza mai avuta prima.

 

La mia gravidanza è sempre proceduta in modo regolare, mai una nausea o altro, insomma una gravidanza fantastica!!! La mia pancia cresceva con dentro l'amore della mia vita e io mi sentivo una leonessa!!!

 

Avevo una forza incredibile mi sentivo davvero in forma, ogni giorno mi facevo una bella passeggiata o un giro in bicicletta.

 

Fino a quando è finalmente arrivato il giorno del parto. Al mattino ho fatto una passeggiata di circa 2 ore anche se mi sentivo un po' strana, avevo un forte senso di pesantezza.

 

Dopo pranzo mi sento ancora molto stanca, così decido di farmi un riposino, alle 15 non faccio neanche tempo a sdraiarmi e ZAC la prima contrazione. Non capisco bene cos'è quel dolore, una forte fitta alla schiena, penso sia dovuto alla stanchezza così mi metto a letto.

 

Dopo un'ora mi sveglio di colpo e di nuovo sento quella fitta, ma decido di rimanere ancora a letto, mi riaddormento e poi di nuovo un'ora dopo un'altra fitta, ma non mi sento pronta per alzarmi.

 

Rimango a letto fino alle 19, quando mi sento in forze per affrontare il parto. Stranamente NON HO PAURA, anzi sono emozionata.

 

Avverto mio marito, gli preparo la cena e intanto organizzo le ultime cose a casa.

 

Alle 21:30 arriviamo in ospedale e qui iniziano i veri dolori: alle 00:44 nasce l'amore più grande della mia vita!

 

Ogni volta che guardo mio figlio mi innamoro, che meraviglioso miracolo è la vita!!!

 

Con lui ho imparato a non avere più paura.

 

di Anna

 

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

Storia correlate:

 

Paura del parto? Mi è passata in un istante!

 

Mamme, non dovete avere paura del parto

 

 

redazione@nostrofiglio.it

 

Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

articoli correlati