Home Storie Storie del parto

Corso preparto, la mia esperienza

di mammenellarete - 22.09.2014 - Scrivici

gravidanza_piscina.1500x1000
Prima del quinto mese di gravidanza, non sapevo assolutamente che esistessero così tanti corsi preparto. Ci sono quelli fatti in ospedale, quelli che vengono fatti nei consultori. Ci sono anche i corsi in piscina. Io ho scelto quello che si svolgeva nella struttura ospedaliera dove avevo deciso di partorire.

Durante questi incontri si è parlato di prodomi, di travaglio, di modalità di respirazione, di parto. Una mattina intera è stata dedicata invece alla visita prima di accedere in sala parto.

 

Insomma, è stato un corso pieno di teoria, che sinceramente non sono riuscita a trasformare in pratica. In sala parto non pensavo assolutamente alla respirazione, ma tra una spinta e l’altra dicevo: "Toglietemela, perché io non riesco più a spingere… sono stanca!"

 

La parte più bella di questo percorso è stata conoscere altri futuri genitori e aver avuto l'opportunità di confrontarsi con loro. La cosa che mi ha colpito di più ha riguardato la somiglianza tra le mamme: non conta la differenza di età perché le paure e i dubbi sono uguali.

 

E' proprio vero: genitori non si nasce, ma lo si diventa.

 

di Monica C.

 

Ti potrebbero interessare anche:

 

Test di gravidanza negativo: ma ero incinta!
Gravidanza: il test positivo che mi ha cambiato la vita
Essere mamma: ecco cosa significa per me

 

Vuoi conoscere altri genitori? Iscriviti subito alla community

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

articoli correlati