Home Storie Storie del parto

Come si determina la data presunta del parto?

di mammenellarete - 24.06.2011 - Scrivici

data-presunta-del-parto-400.180x120
Per calcolare la data del parto sono stati inventati e calcolati diversi metodi, tutti più o meno precisi, ma nessuno scientificamente certo. Scopriamo insieme quali sono i metodi più diffusi per cercare di stabilire il giorno in cui il bambino verrà alla luce.

Ti potrebbero interessare anche...

Inoltre, recenti studi hanno dimostrato come alcune donne ovulino più volte durante il ciclo mestruale.

Perciò come si può determinare la data presunta del parto?

  • Uno dei metodi più semplici è la Regola di Naegele: si aggiungono 280 giorni alla data del primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale o 266 alla data dell'ovulazione per conoscere la data del parto più verosimile.Si tratta di una regola arbitraria sviluppata da Franz Naegele nel 1812 secondo la quale la gravidanza dovrebbe durare dieci fasi lunari;
  • La formula di Mittendorf è basata sull'osservazione che molte primipare abbiano partorito otto giorni dopo la data calcolata dalla Regola di Naegele. In più, donne che hanno già partorito, quindi donne alla seconda o alla terza gravidanza hanno partorito in genere tre giorni dopo la data prevista secondo Naegele. Le donne di colore, secondo Mittendorf, tendevano a partorire circa otto giorni e mezzo oltre le donne bianche. Perciò la formula è: sottrarre tre mesi alla data dell'ovulazione, aggiungere 15 giorni e si otterrà la data presunta del parto. Nel caso di donne non bianche o alla seconda gravidanza, aggiungere dieci giorni invece che quindici.

Le gestazioni senza complicazioni ostetriche, malattie della madre, sono in media più lunghe di quelle calcolate dalla regola di Naegele: per le primipare la durata è di circa 274 giorni, mentre per le multipare di circa 269.

Secondo un dottore tedesco del 1800, esiste una formula che determinerebbe la lunghezza della gestazione all'interno del Talmud : "La gravidanza regolare dal giorno della fecondazione al parto ha una durata di 270 giorni o nove mesi, ogni mese considerato di 30 giorni".

Non c'è dunque un modo preciso per dire quando un bambino nascerà. Alcuni bambini hanno bisogno di più tempo, altri sono perfettamente sani anche se nascono prima del tempo.

Ogni metodo può avvicinarsi molto alla data presunta, basandosi anche sulla percentuale delle nascite nelle varie settimane:

nascite pretermine

Ma perché calcolare la data del parto?

Quando il vostro bimbo è nato, è stato puntuale? :-)

Foto: Flickr

articoli correlati