Storie del parto

Il parto e il periodo post parto: il parto naturale, parto cesareo e parto in acqua. I corsi preparto e come prepararsi al travaglio. Leggi tutti i racconti delle mamme e le loro emozioni.

Trigonocefalia: la storia del mio bimbo con la testolina particolare Trigonocefalia: la storia del mio bimbo con la testolina particolare
il 18 Settembre 2018, Di mammenellarete
Io e mio marito, dopo il mio parto, nel primo pomeriggio andammo al nido per vedere il piccolo, ma ci dissero che in neurochirurgia per una visita e io ebbi la sensazione di non aver capito. Finché un dottore ci fece accomodare per spiegarci che nostro figlio era nato con una malformazione della scatola cranica detta "craniostenosi" e di preciso "trigonocefalia". Io non compresi subito di cosa stesse parlando. In seguito, il mio bimbo fu operato. Per fortuna, oggi sta bene. Il peggio è passato. Ecco la nostra storia.
...continua
Battiti lenti e piccolina, ma la mia guerriera è sana. E' questo quello che conta Battiti lenti e piccolina, ma la mia guerriera è sana. E' questo quello che conta
il 30 Agosto 2018, Di mammenellarete
Ho avuto una gravidanza difficile. La mia bimba con i battiti lenti, troppo lenti. I dottori un giorno mi dissero: "I polmoni della bambina sono deboli, non sta crescendo più. Dobbiamo intervenire". Già mi avevano avvertito sul fatto che era troppo piccola rispetto al normale. Piansi tutta la notte in quella stanza d'ospedale. L'indomani mi rimandarono a casa con queste parole: "Stia a riposo". Attesi e giunsi al termine alle mie quaranta settimane di gestazione. Finalmente partorii. Ora la mia guerriera ha 12 mesi ed è sana, anche se è piccolina rispetto al normale. Per fortuna è qui con mamma e papà. 
...continua
Terrore del parto, ecco la mia esperienza da reality show Paura del parto
il 10 Agosto 2018, Di mammenellarete
Rimasi incinta nel mese di ottobre del 2013. In seguito scoprii di aspettare una bambina. Ero molto felice, ma avevo una paura incredibile del momento del parto, tanto che non riuscivo ad essere partecipe dei preparativi per la nascita della piccola. Per fortuna alla fine tutto è andato bene, nonostante abbia avuto qualche problema in ospedale. Ora la piccola è la gioia della mia vita.
...continua
Quattro terribili giorni in terapia intensiva neonatale. Ma mia figlia si è ripresa Quattro terribili giorni in terapia intensiva neonatale. Ma mia figlia si è ripresa
il 09 Agosto 2018, Di mammenellarete
Subito dopo il mio secondo parto, i medici portarono la mia bimba in un altro ospedale. In quel momento il mondo mi crollò addosso e iniziai a non capire più nulla. Mi chiesi perché era capitato proprio a noi. Per fortuna, dopo quattro interminabili giorni, mia figlia fu dimessa. E io sono rinata con lei.
...continua
La bimba aveva perso il battito. Ma quando l'ho sentita piangere sono rinata La bimba aveva perso il battito. Ma quando l'ho sentita piangere sono rinata
il 17 Luglio 2018, Di mammenellarete
Durante il parto, la mia bimba perse il battito. Il ginecologo mi mise subito la mascherina dell'ossigeno e un'infermiera cominciò a mettermi degli aghi sul braccio per fare delle eventuali flebo. Il battito della mia bimba riprese, ma per poco. Furono momenti terribili. ​
Alle 23.14 però udii il suo pianto e non ci fu niente​ ​di più bello e confortante. La nostra Micol ce l'ha fatta ed ora​ ​la stringo qui tra le mie braccia. 
...continua
1.100 grammi per 36 centimetri: il mio guerriero nato alla 27esima settimana ce l'ha fatta! Prematuro
il 13 Luglio 2018, Di mammenellarete
Rimasi incinta dopo la seconda ICSI (Inseminazione Artificiale con Fecondazione in Vitro). Una gravidanza tanto desiderata e cercata. Ma, già da subito... con tanti pensieri. A 20 settimane il mio piccolo voleva già nascere. Poi, a 27 settimane, nacque il mio piccolo guerriero di 1.100 grammi per 36 centimetri. Miracolosamente respirava già da solo. Per fortuna in Tin non ho trovato delle semplici infermiere, ma bensì una vera e propria famiglia! E quasi un anno fa, il secondo test di gravidanza positivo. A settembre è nata la sorellina del mio piccolo, grande guerriero.
...continua
Ho rischiato un aborto spontaneo per collassamento: per fortuna la mia Aurora ce l'ha fatta Ho rischiato un aborto spontaneo per collassamento: per fortuna la mia Aurora ce l'ha fatta
il 27 Giugno 2018, Di mammenellarete
Sembrava che la mia gravidanza andasse bene, eppure improvvisamente i medici durante un'ecografia mi dissero che rischiavo un aborto spontaneo per collassamento. Per fortuna la mia Aurora, il mio miracolo, nacque a 40 settimane più 2 con parto naturale e non aveva nessun problema cardiaco. Il destino a volte può essere bastardo, ma non si ricorda che i bambini sono la forza della natura più grande che esista!
...continua
Gravidanza con probabili malformazioni genetiche: "Non ho voluto fare l'amniocentesi" Neonato
il 18 Giugno 2018, Di mammenellarete
Ero incinta e felicissima, ma un giorno i dottori mi dissero che il bimbo era a rischio e che avrebbe potuto avere la sindrome di down, con un difetto cardiaco, con qualche malformazione. Trascorsi la mia gravidanza sempre triste, avevo continuamente con le mani sul pancione, parlavo ore intere con il piccolo, lo rassicuravo, dicendogli che lo amavo incondizionatamente. Scelsi anche di non fare l'amniocentesi. Per fortuna, al momento del parto il mio campione lottò insieme a me e insieme riuscimmo a vincere tutti i pronostici: lui era lì, sano, che urlava, e non aveva nessun difetto! 
...continua
Ho lasciato il lavoro per stare con la mia guerriera prematura e non mi pento Ho lasciato il lavoro per stare con la mia guerriera prematura e non mi pento
il 15 Giugno 2018,  
La mia bimba prematura nacque quando io ero alla 29esima settimana di gravidanza. Fu portata subito in un altro ospedale e io soffrii moltissimo. In seguito la piccola per fortuna si riprese e io trovai un ottimo lavoro. Nonostante ciò, dopo qualche giorno decisi di lasciarlo. Adesso penso che l'arrivo della mia bimba mi ha fatto capire alcune cose importanti. La vita deve essere vissuta e non bisogna non perdere tempo pensando a un futuro che alla fine non è nelle nostre mani!
...continua
Depressione post parto: ne sono uscita tornando a lavorare Depressione post parto: ne sono uscita tornando a lavorare
il 14 Giugno 2018, Di mammenellarete
Dopo la nascita del mio secondo figlio, iniziai a farmi troppi sensi di colpa. "Una mamma non può lasciare i suoi piccoli per tornare a lavoro", pensavo. La depressione entrò a far parte di me. Alternavo momenti di pianto a nervosismo. Quello che non capivo è che avevo proprio bisogno di tornare alla mia vita quotidiana di mamma lavoratrice.
...continua
Due giri di cordone intorno al collo e uno intorno al piedino. Il mio parto cesareo Due giri di cordone intorno al collo e uno intorno al piedino. Il mio parto cesareo
il 06 Giugno 2018, Di mammenellarete
Giunto il momento del parto, nonostante i dottori mi avessero fatto fare lo scollamento, 3 gel per l'induzione e mi avessero anche rotto le acque, il collo dell'utero non si allargava. Alla fine il mio piccolo nacque solo dopo un cesareo: aveva due giri di cordone intorno al collo e uno intorno al piedino e nessuno l'aveva previsto. Non si sa quanto questo abbia influito, ma di certo, se avessimo insistito con l'induzione, non so come sarebbe finita. Sono ancora traumatizzata. E' stata un'esperienza davvero difficile per me.
...continua
Confessioni di una "mamma in riparazione" Confessioni di una mamma in riparazione
il 04 Giugno 2018, Di mammenellarete
Ero incinta: ad un certo punto iniziarono improvvisamente le contrazioni. I dottori dovettero inserire un pessario, cioè un anello che doveva tenere chiuso il collo dell'utero fino al parto. Giunse il giorno del parto,  vidi la mia "piccola", 3.900 kg di puro amore e il mio mondo si fermò. Non ricordo più nulla. Mi dissero che persi 2 litri di sangue. Ricordo solo che aprii gli occhi per un secondo, vidi l'anestesista con in mano una sacca di sangue e pensai: "Ok, sto per morire, ma non è così male, posso riposarmi".
...continua
Lettera a mio figlio: "ti racconto il momento della tua nascita" Lettera a mio figlio: ti racconto il momento della tua nascita
il 04 Giugno 2018, Di mammenellarete
Narro la storia del mio terzo e recentissimo parto. Ma indirizzo questa storia a mio figlio, perché possa magari leggere, in futuro, che la sua nascita è stato uno dei momenti più belli e intensi della mia vita. Benvenuto amore mio!
...continua
La nascita del mio bimbo speciale, Elia. Purtroppo nato senza vita La nascita del mio bimbo speciale, Elia. Purtroppo nato senza vita
il 30 Maggio 2018, Di mammenellarete
ERA IL MIO BAMBINO, seppur senza vita, era il mio amore più grande. Grazie a medici e a ostetriche sono riuscita a partorire, a diventare Mamma, a tenere in braccio la mia gioia più grande e nello stesso tempo il mio dolore immenso. Grazie a loro sono riuscita a guardarlo e ad accarezzarlo. Ho quindi, in parte, esaudito il mio sogno. Non posso rimpiangere nulla, ho fatto tutto quello che potevo fare. Questa è la mia storia.
...continua
Primo parto in acqua e secondo sul lettino. Due esperienze indimenticabili Primo parto in acqua e secondo sul lettino. Due esperienze indimenticabili
il 28 Maggio 2018, Di mammenellarete
Consiglio a tutte di provare il parto in acqua o almeno il travaglio, aiuta davvero molto!
Ho partorito il mio primo figlio in acqua e farlo mi è sembrato più naturale e meno "medicalizzato" rispetto al parto "classico". Il secondo parto è avvenuto nel lettino ed è stata per me ugualmente una bellissima esperienza. Certo, in acqua ti puoi muovere trovando la tua posizione, invece nel lettino sei obbligata a restare distesa e questa è, tra l’altro, la posizione anatomicamente meno indicata per partorire...
...continua
Sono nata a 33 settimane: "Mi chiamo Zoe e il mio nome significa vita" Sono nata a 33 settimane: Mi chiamo Zoe e il mio nome significa vita
il 22 Maggio 2018, Di mammenellarete
"Sono nata a 33 settimane, pesavo 1610 grammi. Mi portarono subito in una culla tutta trasparente. Stavo bene, dovevo solo prendere un po' di peso e poi sarei potuta andare a casa. Finalmente dopo 26 giorni mi dimisero e da quel momento non mi sento più sola, c'erano la mamma e il papà! Oggi compio 2 anni e 4 mesi e sono una monella numero uno! Ah, mi chiamo Zoe, il mio nome significa Vita".
...continua
Parto prematuro: il piccolo ha rischiato di soffocare, ma si è ripreso miracolosamente Parto prematuro: il piccolo ha rischiato di soffocare, ma si è ripreso miracolosamente
il 21 Maggio 2018, Di mammenellarete
Il mio secondo figlio venne alla luce prematuro, a 30 settimane. Dopo 18 giorni in Tin, tornammo a casa, ma quasi un mese dopo fu colpito da una polmonite "ab ingestis": il latte gli finì nei polmoni e smise di respirare. Cercai di fargli la respirazione bocca a bocca e chiamammo un'ambulanza. Fu portato in ospedale, ma i dottori ci dissero che non sapevano se ce l'avrebbe fatta. Eppure lui si è ripreso. Ecco la storia del mio guerriero.
...continua
Parto cesareo dopo intervento di endometriosi. Il mio miracolo Parto cesareo dopo intervento di endometriosi. Il mio miracolo
il 08 Maggio 2018, Di mammenellarete
Fui operata di endometriosi quando ero piccola. Tempo dopo rimasi incinta: non avrei mai immaginato che sarei riuscita ad avere un figlio senza cure e senza altri interventi.... eppure il mio piccolo era nella pancia. Il mio miracolo stava per nascere... eppure io iniziai a pensare al peggio. Ma quanto sentii il suo pianto il mio cuore esplose di gioia. Finalmente mi rilassai.
...continua
Davide, il mio terremoto nato a sole 32 settimane nanna neonato
il 27 Aprile 2018, Di mammenellarete
A causa di un'infezione placentare di Escherichia Coli il mio guerriero è nato a sole 32 settimane di gravidanza. 44.2 cm e 1897 gr di peso. Dopo 6 settimane in TIN siamo potuti tornare finalmente a casa
...continua
Parto a 24 settimane: la storia del piccolo guerriero Andrea. "Adesso credo ai miracoli" Parto a 24 settimane: la storia del piccolo guerriero Andrea. Adesso credo ai miracoli
il 16 Aprile 2018, Di mammenellarete
Non sono la madre, ma bensì la zia di un bambino nato prematuro a 24 settimane. Scrivo di lui con il cuore, pensando a lui come se fosse mio figlio. La mia testimonianza è per tutti quelli che non credono nei miracoli. Io ho visto crescere il piccolo Andrea e adesso, ai miracoli, ci credo.
 
...continua
La mia bimba era podalica: ho affrontato un parto cesareo La mia bimba era podalica: ho affrontato un parto cesareo
il 29 Marzo 2018, Di mammenellarete
La storia del mio parto è po' lunga. Il mio è stato un cesareo e la mia esperienza è stata positiva. La mia bimba era in posizione podalica e quindi i medici hanno optato per un taglio cesareo a 39 settimane più 2 giorni. Dopo la nascita di mia figlia ho capito che non sarei stata mai più la stessa, ovviamente in senso positivo.
...continua
Parto naturale lampo: poche spinte e la mia Syria era tra le mie braccia Parto naturale lampo: poche spinte e la mia Syria era tra le mie braccia
il 29 Marzo 2018, Di mammenellarete
Ho avuto un parto naturale lampo. Sono arrivata in ospedale che già la bimba era pronta per uscire. Dopo poche spinte la mia Syria è venuta al mondo.  E' stato bellissimo. Anche perché le cose improvvise e inaspettate sono le più belle! 
...continua
Parto trigemellare: 'penso ogni giorno al mio terzo angelo, volato in cielo' Parto trigemellare: 'penso ogni giorno al mio terzo angelo, volato in cielo'
il 27 Marzo 2018, Di mammenellarete
Da sempre si dice che il numero tre simboleggi la perfezione. Ebbene, io e mio marito aspettavamo tre gemelli. Eravamo in attesa del "parto perfetto". I bimbi non erano voluti, ma "stravoluti"! Quando venimmo a conoscenza del numero, restammo dapprima sorpresi, poi, da subito, iniziammo ad essere felicissimi. Ci sentivamo proprio come se stessimo andando incontro alla perfezione! Ma non tutto è andato come sarebbe dovuto andare. Scrivere mi fa stare meglio.
...continua
Nato a 32 settimane. Ora mio figlio è un bimbo dolce e vivace Nato a 32 settimane. Ora mio figlio è un bimbo dolce e vivace
il 21 Marzo 2018, Di mammenellarete
Mio figlio nacque a 32 settimane e le prime 24 ore dopo il parto furono difficili: lo osservavo nella più completa impotenza, intubato, pieno di fili, in un'incubatrice. Nel profondo del mio cuore sapevo che sarebbe andato tutto bene e che ne saremmo usciti forti e vincenti, ma la realtà attuale era quello di un esserino minuscolo, che mi stava quasi totalmente in una mano e che stava già lottando per respirare e vivere. Oggi mio figlio ha tre anni ed è un bimbo loquacissimo, vivace e dolce. E' il mio miracolo.
...continua
Il mio parto prematuro. La storia del mio coraggioso bimbo Il mio parto prematuro. La storia del mio coraggioso bimbo
il 09 Marzo 2018, Di mammenellarete
Ventisei anni fa partorii mio mio figlio quando ero alla venticinquesima settimana di gravidanza. Lui fu ricoverato in Tin e purtroppo dovette subire diversi interventi di crioterapia. Oggi mio figlio è un ragazzo alto un metro e novanta. Purtroppo ha appena subito due operazioni per il distacco di retina. Spero che vada tutto bene, io sono fiduciosa.
...continua
Sono un'orgogliosa mamma di tre gemelli e di un bimbo di due anni tre gemelli
il 21 Febbraio 2018, Di mammenellarete
Sono una fiera mamma di tre gemelli. La gravidanza non fu facilissima: ero ad alto rischio di aborto. Dovevo stare a letto e non fu per niente semplice con un figlio di due anni, che giustamente aveva bisogno di tutte le mie attenzioni. Partorii a 30 settimane, con cesareo d'urgenza. Per fortuna andò tutto bene grazie al reparto di TIN. Sono nati tre maschietti, uno più bello dell'altro e sopratutto sono forti e belli.
...continua
Pre-eclampsia severa: mio figlio è nato prematuro Parto prematuro
il 21 Febbraio 2018, Di mammenellarete
Sei mesi fa partorii il mio piccolo bimbo prematuro. Trascorsi notti insonni su internet a cercare di capire cosa significasse il termine "prematuro". Avevo paura che avesse dei problemi. Però, per fortuna, tutto è andato bene. Il piccolo è bellissimo, tosto, volitivo, mangione e curioso di tutto e di tutti. Sono felice, lo sono veramente, ma... in me qualcosa forse si è rotto. Però con il tempo passerà.
...continua
Io, nata prematura e con tetraparesi spastica, oggi sono una mamma felice famiglia felice
il 20 Febbraio 2018, Di mammenellarete
Sono nata prematura di sei mesi, con una patologia che la mia famiglia scoprì verso l'anno. Dopo svariati controlli esce la diagnosi: tetraparesi spastica. Oggi sono una mamma di una bimba di cinque anni e sono qui per dire a gran voce che sono davvero un miracolo di Dio e lo ringrazio ogni giorno per tutto quello che mi ha donato.... mi ha proprio voluta su questa terra.
...continua