Storie del parto

Il parto e il periodo post parto: il parto naturale, parto cesareo e parto in acqua. I corsi preparto e come prepararsi al travaglio. Leggi tutti i racconti delle mamme e le loro emozioni.

Ho rischiato di morire subito dopo il parto. Donne, siate forti e fatevi sentire! emergenza ospedale
il 11 Settembre 2019, Di mammenellarete
Ho rischiato di morire dopo il secondo parto, ma per fortuna sono qui e sono viva . Ho due figli fantastici e sono fiera di ciò che Dio mi ha dato. Ma a tutte le mamme dico una cosa... Fatevi sentire! Una mamma lo sente, sa già tutto! Insistete! Sentite la vocina dentro voi cosa vi dice.
 
...continua
Mio figlio aveva un nodo vero al cordone ombelicale. E' un miracolo bambino cordone ombelicale
il 06 Settembre 2019, Di mammenellarete
Mio figlio è nato con un nodo vero al cordone ombelicale. Ancora un giorno in più nella pancia e sarebbe potuto morire. Credo abbia avuto un angelo custode: suo nonno.
...continua
Mia figlia Leda, nata su un'ambulanza per caso in via Gluck Mia figlia Leda, nata su un'ambulanza per caso in via Gluck
il 04 Settembre 2019, Di mammenellarete
Questa è la storia di una di noi, anche lei nata per caso in via Gluck. Potrebbe iniziare così la storia della mia bambina, Leda, nata su un'ambulanza accostata proprio nella strada milanese in cui 76 anni fa, al numero 14, è nato il mitico Adriano Celentano.
Ecco come è andata. 
...continua
Il mio parto naturale con ventosa a 41 settimane. Che esperienza allucinante! Mamma e bebè
il 27 Agosto 2019, Di mammenellarete
Ho partorito a 41 settimane più due con l'aiuto di una ventosa: il mio bimbo pesava 3 chili e 275. Per fortuna è andato tutto bene sia per il bimbo sia per me, ma, in generale,  è stata un esperienza allucinante e quando mi hanno detto: "Ti aspettiamo per il secondo figlio", beh... non posso dire come ho risposto. Vi lascio immaginare.
...continua
Ho avuto un travaglio e un parto da incubo ospedale incubo
il 23 Agosto 2019, Di mammenellarete
Il mio travaglio e il mio parto sono stati un incubo. Mi rimane un bruttissimo ricordo e difficilmente farò un secondo figlio. La fortuna più grande però è che la mia bambina nonostante fosse andata sotto sforzo, stava benissimo.
...continua
La storia del mio piccolo grande guerriero prematuro manina neonato prematuro
il 21 Agosto 2019, Di mammenellarete
Oggi sono passati per l'esattezza 2 anni e quasi 5 mesi dalla nascita del mio piccolino. E' nato minuscolo, poco meno di due kg. La sua manina nell'incubatrice era più piccola del mio pollice. Lorenzo Leon cresce sempre più. È un bimbo sano e vivace. Troppo vivace. Un ciclone di simpatia. È e sarà sempre il nostro piccolo guerriero.
...continua
Parto a 30 settimane e Tin. La storia della mia bambina prematura Bimbo prematuro
il 07 Agosto 2019, Di mammenellarete
Ho dato alla luce la mia piccola Viola Maria a 30 settimane. La bimba, un esserino minuscolo, ha dovuto trascorrere due mesi nella terapia intensiva neonatale. Ora ha 4 anni, per i primi tre anni è stata seguita dall'ospedale, ed è venuta su bellissima e sanissima. Ecco la mia esperienza.
...continua
Tre giri di cordone attorno al collo. Ho salutato la mia piccola per sempre Donna triste
il 06 Agosto 2019, Di mammenellarete
Alla 39esima settimana di gravidanza, i medici si accorsero che non c'era più battito. Dovetti partorire... la mia piccola aveva tre giri di cordone serrati intorno al collo; è assurdo pensare come il grembo materno possa trasformarsi in una trappola mortale. Ho visto e coccolato mia figlia solo tre volte. E poi l'ho salutata per sempre.
...continua
Preeclampsia e sindrome di Hellp. Il mio guerriero prematuro è un miracolo Prematuro
il 05 Agosto 2019, Di mammenellarete
Ero incinta del mio terzo figlio, quando iniziai a sentirmi male: avevo continuamente la nausea e dolori di stomaco terribili e mi ricoverarono. Dovetti partorire e il mio piccolo nacque pesando soltanto 500 grammi. Il dottore che mi aveva operato mi disse che avevo avuto la preeclampsia e la sindrome di hellp e che comunque ero stata fortunata, perché il bambino era nato nonostante tre giri di cordone intorno al collo più un nodo vero al cordone. A 26 settimane. Ecco la storia del mio guerriero prematuro.
...continua
Nodi al cordone ombelicale e placenta nera. Mio figlio ha rischiato tanto Neonato e mamma
il 02 Agosto 2019, Di mammenellarete
Mio figlio ha rischiato tanto: subito dopo il parto l'ostetrica mi disse che c'erano nodi attorno al cordone ombelicale, che la placenta era nera e che il bimbo era stato "miracolato". Sia l'ostetrica sia il ginecologo mi dissero poi che questi nodi non si vedevano dalle ecografie precedenti. Attualmente il mio piccolo ha 6 anni e sta bene, ma se penso ancora oggi a cosa poteva accadere, mi manca l'aria.
...continua
Parto a 33 settimane e nodo vero del cordone ombelicale: il mio bimbo ha rischiato tantissimo Neonato
il 31 Luglio 2019, Di mammenellarete
Mio figlio è venuto al mondo alla 33esima settimana di gestazione. Dopo la sua nascita, i medici si sono accorti che c'era un nodo vero al cordone ombelicale e la placenta era già nera. Il mio bambino ha rischiato tantissimo, perché, prima dell'espulsione, più spingevo per farlo uscire, più il nodo si stringeva e lo riportava indietro. Ecco la mia storia.
...continua
La nascita di Nina, la mia forte guerriera prematura Neonata
il 30 Luglio 2019, Di mammenellarete
La mia piccola Nina è una bimba prematura. Ora ha un anno, frequenta l'asilo nido ed è bellissima e piena di salute. Io e il mio compagno ci impegneremo a insegnare al nostro Fiore a vivere libera da qualsiasi tipo di etichetta, rispettando se stessa e gli altri.
 
...continua
Dopo due aborti spontanei, è finalmente arrivata la mia guerriera prematura Bimba prematura
il 29 Luglio 2019, Di mammenellarete
Divenni mamma per la prima volta di una bambina quando ero molto giovane. Dopo alcuni anni, provai ad avere un secondo figlio, ma dovetti affrontare due aborti. Fu un periodo molto difficile, durante il quale io e il mio compagno ci separammo. Dopo un po' di tempo, conobbi l'amore della mia vita. Questa volta rimasi incinta e la gravidanza, anche se difficile, andò avanti. Finalmente la mia secondogenita nacque a 27 settimane di gestazione. Ora ha 18 mesi ed è una guerriera, una bimba sempre allegra, socievole ed ha un sorriso per tutti. Adesso solo cose belle.
...continua
Le mie gemelline premature, nate a 31 settimane, ce l'hanno fatta! Gemelline
il 26 Luglio 2019, Di mammenellarete
Le mie gemelline sono nate prematuramente, alla trentunesima settimana di gravidanza. Erano minuscole e trascorremmo due mesi in Tin. Quando furono dimesse dall'ospedale, nonostante il basso peso di entrambe, noi fummo felicissimi. Dal ritorno a casa io e mio marito ci siamo impegnati molto e loro hanno avuto una forza incredibile. La forza della vita in esserini così piccoli... In quei momenti si capisce perché li chiamano guerrieri: la loro forza e voglia di vivere è così grande e offre così tanta fiducia che tutto deve per forza andare bene.
...continua
Mi avevano detto di abortire, ma... il cuore di mio figlio batteva! Per fortuna è andata bene Neonato
il 25 Luglio 2019, Di mammenellarete
Il mio bimbo... è un raschiamento mancato. Mi avevano detto che avrei dovuto abortire alla sesta settimana, eppure il cuoricino del mio piccolo batteva! Racconto la mia storia per dare speranza a tutte coloro che vogliono un figlio e per invitarle a fare attenzione ai medici cui si rivolgono.
...continua
I miei due bimbi prematuri hanno lottato fin dalla nascita Prematuro
il 24 Luglio 2019, Di mammenellarete
Il mio primo figlio, Jonathan, è arrivato prima del tempo e ha dovuto trascorrere 32 giorni in Tin. Due anni fa Jonathan è diventato il fratello maggiore di Samuel, l'altro mio figlio guerriero, anzi lui più di Jonathan. Io e mio marito avevamo deciso di regalare un fratellino a Jonh, e così fu. Samuel è stato molto più tempo in Tin, perché è nato anche con l'intestino immaturo. Ad oggi sono la mamma di due bimbi guerrieri che fin dalla nascita hanno lottato aggrappandosi alla Vita. Per questo sono bimbi speciali!
 
...continua
Sono mamma di un bellissimo guerriero prematuro, avuto da un uomo instabile e violento Bimbo prematuro
il 19 Luglio 2019, Di mammenellarete
La mia seconda gravidanza è stata molto difficile. Ero incinta di un uomo instabile e molto viiolento, che durante la gravidanza mi picchiò. Ovviamente lo lasciai, ma la gravidanza continuò con minacce d'aborto. Il mio piccolo venne al mondo prematuro. Gli fecero tutti gli accertamenti: eco cuore, eco reni, risonanza magnetica al cervello. Tutto okay. Aveva solo bisogno di nutrirsi. Vi racconto la mia storia.
...continua
L'amore di mamma non si spiega, ma si vive. Vi racconto il mio parto Mamma e bimba
il 09 Luglio 2019, Di mammenellarete
Vi racconto i giorni del mio parto e, in particolare, gli istanti in cui aspettavo mia figlia in ospedale, affiancata da mia madre e da mio marito, che erano molto spaventati. Io non provavo dolore, soffrivo un po', ma non era dolore. Non ho mai perso la calma. Ricordo tutto. Ecco il mio parto.
...continua
Nodo vero al cordone ombelicale. Il mio bimbo se n'è andato prima di nascere Donna triste
il 04 Luglio 2019, Di mammenellarete
Ero in attesa del mio terzo figlio. Dopo una gravidanza meravigliosa, i medici mi dissero:  "Non c'è battito". Fu terribile per me. La causa? Nodo vero del cordone ombelicale, che aveva bloccato il respiro al piccolo. Dopo il parto, quando lo vidi per l'ultima volta, lo accarezzai, lo baciai... e da quel momento una grande pace è dentro me. Il mio Elia, il nostro angelo...
...continua
Emorragia e distacco di placenta a 33 settimane. Per fortuna la mia guerriera sta bene Mamma con bebè
il 20 Giugno 2019, Di mammenellarete
Entrata nella trentatreesima settimana, mi svegliai una notte in preda al panico: perdevo sangue. Mi portarono in ospedale: avevo avuto un distacco di placenta e una brutta emorragia. La bimba nacque dopo un cesareo e io, al risveglio, stavo ancora male e dovetti subire un intervento. La piccola per fortuna si è ripresa e adesso ha quattro anni ed è meravigliosa. E noi stiamo benone. Chissà, un giorno le racconterò quanto siamo state fortunate...
...continua
Parto cesareo: distacco di placenta ed emorragia. La mia difficile esperienza Parto cesareo: distacco di placenta ed emorragia. La mia difficile esperienza
il 19 Giugno 2019, Di mammenellarete
Il mio secondo parto fu molto complicato. Avevo contrazioni dolorose causate dall'ossitocina e l'epidurale perse efficacia. Le ostetriche non si accorsero che avevo avuto un distacco di placenta con l'inizio di un'emorragia. Alla fine mi fecero un taglio cesareo. Per fortuna, tutto è andato bene alla fine. Ho una bimba sana e meravigliosa. È una peste, ma è anche la gioia di tutti.
...continua
Endometriosi e utero bicorne: dopo tante difficoltà sono diventata mamma di due bimbi Endometriosi e utero bicorne: dopo tante difficoltà sono diventata mamma di due bimbi
il 07 Giugno 2019, Di mammenellarete
Avevo l'endometriosi al quarto stadio: per questo motivo subii un intervento. Dopo un'ulteriore operazione, provai a rimanere incinta. Nel 2009 nacque il mio primogenito, ma nel 2011, rimasta incinta una seconda volta, ebbi un aborto. Nel 2014 scoprii di aspettare due gemelli, ma, purtroppo, solo uno arrivò alla fine della gravidanza. Oggi, nonostante abbia vissuto tante difficoltà, sono felice e sono mamma di due bellissimi bambini.
...continua
Morte in utero e violenze da parte delle ostetriche. Non dimenticherò mai la mia stellina Morte in utero e violenze da parte delle ostetriche. Non dimenticherò mai la mia stellina
il 24 Maggio 2019, Di mammenellarete
Vi racconto la mia triste storia. Ho dovuto partorire mio figlio, purtroppo già senza vita, al quinto mese. E ho dovuto subire l'incompetenza dei medici e le violenze psicologiche da parte delle ostetriche. Vi racconto il dolore dell'anima e del corpo tra la disperazione e la cattiveria di medici e ostetriche.
...continua
Infezione rischiosa post parto. Per fortuna la mia piccola si è salvata Infezione rischiosa post parto. Per fortuna la mia piccola si è salvata
il 07 Maggio 2019, Di mammenellarete
La mia terza gravidanza non fu cercata, nonostante ciò io ero molto felice. Ma i problemi maggiori si verificarono dopo il parto. Ricordo lo shock della dottoressa quando vide un liquido verde: era infettato e la bambina rischiava moltissimo. Subito dopo la nascita, la piccola fu portata in terapia intensiva per un'infezione ai polmoni generata da un batterio che aveva aggredito la mia placenta nell'ultimo periodo della gravidanza. Per fortuna la mia bimba ora sta bene.
...continua
Aspettavamo un maschietto e invece ... sesso nascituro
il 07 Maggio 2019, Di mammenellarete
 Secondo l'ecografia morfologica, non c'erano dubbi. Feto di sesso maschile. Il mio compagno aveva già in mente lego, attrezzi, partite di calcio ...
...continua
Ho rischiato un aborto spontaneo per collassamento: per fortuna la mia Aurora ce l'ha fatta Ho rischiato un aborto spontaneo per collassamento: per fortuna la mia Aurora ce l'ha fatta
il 24 Aprile 2019, Di mammenellarete
Sembrava che la mia gravidanza andasse bene, eppure improvvisamente i medici durante un'ecografia mi dissero che rischiavo un aborto spontaneo per collassamento. Per fortuna la mia Aurora, il mio miracolo, nacque a 40 settimane più 2 con parto naturale e non aveva nessun problema cardiaco. Il destino a volte può essere bastardo, ma non si ricorda che i bambini sono la forza della natura più grande che esista!
...continua
Epatite da farmaco al quinto mese di gravidanza. Ma ora io e la mia Gioia Pia stiamo bene Epatite da farmaco al quinto mese di gravidanza. Ma ora io e la mia Gioia Pia stiamo bene
il 18 Aprile 2019, Di mammenellarete
Quando ero al quinto mese di gravidanza, i medici mi diagnosticarono l'epatite da farmaco dovuta ad una pillola per la pressione. Dopo 15 giorni di ricovero e di incubo, cominciarono a darmi un salvavita per risanare quel poco di fegato che mi era rimasto. Per fortuna, nonostante il grande rischio, tuttò andò bene. Non ho mai scelto tra me e la piccola. Se fosse stato destino, saremmo morte assieme, ma un cuore di mamma come fa a scegliere?
 
...continua
Il mio parto velocissimo in casa Il mio parto velocissimo in casa
il 10 Aprile 2019, Di mammenellarete
Il mio secondogenito è nato in modo "imprevisto". Ero al termine della gravidanza e una notte, dopo alcune fitte molto forti, il piccolo decise di venire al mondo in pochissimo tempo e a casa nostra. Sì perché non facemmo in tempo a chiamare il reparto di ostetricia che il bimbo era già fuori in un lago di acqua. È stato un grande spavento, ma è anche stato un momento meravigliosamente unico e intimo.
...continua