Home Storie Racconti di genitori

Una rete per raccontar-si

di mammenellarete - 18.04.2008 - Scrivici

calze-a-rete.180x120
Le mamme, si sa, sono sempre in piena attività. Non c'è una mamma che non abbia i minuti contati, che lavori e che si dedichi alla famiglia soltanto (soltanto?!?!?!?), che sia al terzo figlio o al primo, o al quinto, che sia aiutata da qualcuno o che sia a casa da sola. Le mamme, in quanto mamme, hanno una quantità di cose da fare che spesso non ci si immagina di trovarle in una community a raccontarsi, a far domande agli esperti, a commentare le storie di altre mamme. Forse ciò accade perchè la rete, che in molti casi rende i rapporti lontani e inconsistenti (tempo fa abbiamo ribadito quanto sia vecchio questo concetto), nel caso delle mamme serve solo ad abbattere quel limite di spazio-tempo al quale sono relegate per un semplicissimo motivo: hanno da fare una cosa seria. Crescere un figlio.


La Repubblica delle Mamme

articoli correlati