Home Storie Racconti di genitori

Una passerella di emozioni

di mammenellarete - 08.07.2008 - Scrivici

repubblica_home.thumbnail.180x120
Appello nel backstage della sfilata di mamme.it e mamme in dolce attesa.it: sembra di essere a scuola. Le emozioni e le trepidazioni sono le stesse. Le mamme che arrivano in ritardo corrono il rischio di essere eliminate dal concorso. Come a scuola si viene puniti dal preside Gabriella Esposito “deux ex machina” del raduno delle mamme. La divisa di bellezza di ogni mamma, tutte diverse sono pronte con la messa a punto degli ultimi ritocchi di trucco. Tutte le mamme si ritrovano con abbigliamenti inconsueti rispetto ai giorni quotidiani di lavoro e di mamma. Sono tutte giovanissime queste mamme per il concorso e con già due bambini molte di loro. I loro bambini le guardano ammirati, forse hanno difficoltà a riconoscerle. Come mi racconta la mamma di Biella biondissima, bellissima di 27 anni con già due bambini: quando si è vestita per la sfilata anche il marito ha stentato a riconoscerla, accorgendosi che erano due anni che non vedeva sua moglie così bella e così elegante. Questo per far comprendere quanto il lavoro di mamma tolga non solo i tacchi a spillo ma anche un po' l'identità più fashion di una giovane ragazza che prima di aspettare il primo figlio viveva a Milano e aveva appena iniziato a lavorare nella grande città metropolitana.


E poi c'è il terrore della passarella, “tenete in bambini per mano, non si può correre il rischio che qualcuno di loro cada”. Le prove della presentazione, quando uscire, quando rientrare e come si svolge la gara. La prima sfilate delle mamme inizia, c'è chi è più inesperta e si vede, chi invece affronta a falcate la passerella e lo sgruardo dei giudici che sono lì di fronte a loro. Tra i giurati c'è anche il direttore dell'albergo che ci ha ospitato a Riccione per una settimana. E molte delle mamme in concorso sono ospiti anch'esse, tentativi di corruzione? No, tutto è un gioco e una ragione per sentirsi regine non solo delle famiglia per una serata.
Ma tutto questo lo potete vedere cliccando qui nei video del baskstage pubblicati ieri sulla home del sito e che continuano oggi. Continuate a seguirci, potrete vedere anche il vostro video tra poco, o quello dell'amica, della sorella che vi ha raccontato della sua esperienza indimenticabile a Riccione.

Intanto oggi 8 luglio siamo in home page su Repubblica. it,
per leggere l'articolo cliccate qui.

TI POTREBBE INTERESSARE