Home Storie Racconti di genitori

Un progetto speciale: la bambola Waldorf

di mammenellarete - 29.03.2010 - Scrivici

bambolawaldorf-bigimage.180x120
Le bambole Waldorf sono utilizzate nell’educazione di indirizzo steineriano (infatti, sono anche dette bambole steineriane). Si tratta di realizzazioni artigianali, fatte con materiali naturali e caratterizzate da un aspetto essenziale che lascia al bambino lo spazio per coltivare la propria immaginazione e la propria creatività. Per questo, le bambole Waldorf non mostrano alcun tipo di espressione facciale e sono interamente flessibili, in modo che possano essere “composte” dal bambino come desidera. Segue>> Secondo quanto a ffermato da Karin Neuschutz in Bambini e Bambole, “Il fatto che la bambola sia semplice, morbida e abbia, al posto degli occhi e della bocca, solo due puntini, dà al bambino la libertà di concretizzare la sua fisionomia vaga in una rappresentazione personale [...] inoltre la bambola di stoffa è in grado di modificare, agli occhi del bambino, la sua espressione a seconda dello stato d'animo". Un modo per guidare senza condizionamenti nella rappresentazione di sé e degli altri, ancora più efficace se la bambola, pur mantenendo i suoi caratteri “anonimi”, contiene degli elementi in cui il bambino si possa riconoscere. Il colore o la lunghezza dei capelli, ad esempio.  Sebbene si possano anche acquistare, le bambole Waldorf raggiungono il massimo della loro potenzialità educativa se realizzate con cura e amore dai genitori, più spesso dalla mamma.

Che condividiate o meno i principi della filosofia steineriana, si tratta di un bellissimo regalo da fare ai propri figli, anche se non siete delle esperte di handmade. Innanzitutto, infatti, è il progetto a dare valore alla bambola, realizzazione unica della mamma per il suo bambino. In secondo luogo, poi, potete trovare diversi manuali che vi guideranno passo passo nella creazione della vostra prima bambola Waldorf.

Noi vi segnaliamo quello dettagliatissimo di Claudia de Lacasanellaprateria che potete acquistare qui. E se avete un figlio maschio e pensate che la bambola Waldorf non sia adatta a lui, ricredetevi leggendo questo post di Claudia. Buon lavoro!

Foto | Lacasanellaprateria.com

articoli correlati