Home Storie Racconti di genitori

Un mare di libri

di mammenellarete - 16.06.2010 - Scrivici

maredilibri-590.180x120
Il Festival dei ragazzi che leggono a Rimini, dal 18 al 20 giugno. Terza edizione per questo appuntamento che propone quest'anno una tre giorni densa di eventi. Tra i nomi più noti, quello di John Boyne, autore de “Il bambino con il pigiama a righe”, caso editoriale internazionale degli ultimi anni che il 19 giugno, alle ore 18.00, racconterà ai ragazzi la sua avventura letteraria e i suoi romanzi (“Il ragazzo del Bounty”, “La sfida”), dando anche qualche anticipazione del nuovo romanzo che uscirà in autunno, “Il bambino con il cuore di legno”. Rimanendo sempre in ambito internazionale, si possono ricordare altri due autori di spicco che parteciperanno al Festival: la prima è Anne-Laure Bondoux, autrice pluripremiata per i suoi romanzi “Le lacrime dell’assassino” e “La vita come viene” che presenta la sua ultima opera, “Figlio della fortuna”, epopea di un ragazzo fuggito dal Caucaso verso la Francia che da adulto ritorna alle sue origini (19 giugno, ore 16.30).

Il secondo è Todd Strasser, autore del romanzo “L’onda” da cui è stato tratto l’omonimo film: l’autore, in Italia per la prima volta, racconterà il romanzo che lo ha reso famoso, ispirato da un fatto di cronaca e volto a dimostrare come la storia possa ripetersi e come un pericoloso esperimento possa ricreare le condizioni per l’adesione di una classe di studenti ad un regime di totalitarismo. (19 giugno, ore 10.00).

Per quanto riguarda invece gli autori italiani che parteciperanno al festival, Margherita Hack, la più importante

maredilibriinterna

L’Universo di Margherita

Oltre a lei saranno presenti due autrici candidate al Premio Strega – Silvia Avallone (“Acciaio”, domenica 20 ore 18.00) e Beatrice Masini (“Bambini nel bosco”, domenica 20 ore 11.30) prima autrice ad essere candidata al premio per un libro per ragazzi che dimostra come finalmente anche in Italia i romanzi per ragazzi stiano diventando sempre più letti ed apprezzati non solo dai teen-ager, ma anche da un pubblico più adulto.

Parteciperà al Festival anche un altro giovane autore, che si contende con la Avallone il titolo di “miglior scrittore esordiente dell’anno”: è Alessandro D’Avenia, che domenica 20 giugno, alle ore 18.00 parlerà del suo libro “Bianca come il latte rossa come il sangue”, durante un incontro che mira a mettere in luce il delicato periodo dell’adolescenza.

Tutti gli incontri del Festival sono a pagamento (€ 3,00) e si svolgono in location storiche del centro di Rimini, che durante questa 3 giorni di letteratura “giovane” si trasforma in una “città dei ragazzi e degli autori”.

Per il programma completo e per scoprire gli incontri del ciclo Aperitivo con dedica consultate il sito del festival: maredilibri.it

articoli correlati