Home Storie Racconti di genitori

Tutti gli eventi per mamme e bambini dal 13 al 19 maggio 2011

di mammenellarete - 12.05.2011 - Scrivici

salone-del-libro-400.180x120
Ogni settimana Mamme nella Rete vi invita a partecipare a eventi e incontri per le famiglie, per trascorrere insieme un weekend all’insegna del divertimento e dell’allegria. Segnalate gli eventi della vostra città scrivendo a info@mammenellarete.it.

  • 13 maggio alle 11 - Tecnologia e conciliazione: le parole chiave per le donne e le mamme che lavorano a portare la loro esperienza di imprenditrici, manager e mamme: Bruna Bottesi, Vice President e general Manager HP Imaging&Printing Group, Maria Cimarelli, fondatrice e Presidente di Working Mothers Italy, Flavia Rubino, blogger di veremamme.it, Letizia Quaranta, blogger di BilinguePerGioco.com, Rita Loner Zecchel, imprenditrice e fondatrice di Happy Child e la moderatrice Francesca Parviero, co-fondatrice di The HR Jungle. Ci si confronterà sui temi della conciliazione lavoro-famiglia e l’importanza del supporto delle tecnologie in mobilità. Sarà possibile seguire l'evento in streaming
  • dal 12 al 16maggio Salone del libro a Torino Il futuro che... c’era una volta - Il programma per i ragazzi fino ai 14 anni è curato da Eros Miari e parte da tre grandi classici per l'infanzia di fine Ottocento: Le avventure di Pinocchio (1881), Le tigri di Mompracem (1883), Cuore (1886). Tre libri del passato che hanno influenzato e ancora influenzano la letteratura e il contesto umano e culturale in cui i nostri ragazzi crescono. Nei laboratori del Bookstock Village non si ascolta soltanto, ma si sperimenta, si crea, si impara divertendosi. Sei sono i laboratori al Village 2011: Autori, IllustrAutori, Scrittura, Multilab, Scienza, più il laboratorio per la prima infanzia Nati per Leggere nell'omonimo spazio.
  • 14 e 15 maggio - Uovokids è un festival pluridisciplinare dedicato alla cultura e alla creatività contemporanea per bambini e adulti che si svolgerà grazie alla collaborazione tra Uovo e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci (Milano). Uovokids è unʼesperienza insolita e coinvolgente per i bambini e gli adulti con performance, concerti, DJ set, workshop curati da artisti e creativi che abitualmente non lavorano con i bambini proprio a sottolineare lʼoriginalità del processo creativo. Un progetto che mette lʼaccento sulla contemporaneità, sullʼindisciplinarietà dei linguaggi e delle discipline artistiche, sulla gioiosità e complessità della figura infantile.
  • 14 e 15 maggio - Ecolimpiadi le ecolimpiadi uniscono gli appassionati di diverse discipline in una grande manifestazine sportiva. Le Ecolimpiadi in Monferrato promuovono la scoperta e il rispetto dell'ambiente naturale organizzando competizioni di canoa, corsa, equitazione e mountain bike. Per atleti, amatori e curiosi. Per i bambini saranno organizzati esibizioni, spettacoli, corsi creativi, giochi all'aria aperta, dimostrazioni sportive, valorizzazione della corporeità
  • Dal 16 al 22 maggio - Settimana internazionale del pannolino lavabile Per produrre pannolini usa e getta per un solo bambino si richiede una quantità di cellulosa pari a circa 10 grandi alberi. Riempiti di rifiuti organici, essi costituiscono il 20% circa dei rifiuti nelle discariche. Ogni bambino produce circa una tonnellata di questi rifiuti non biodegradabili. Il loro tempo di decomposizione, variabile da 200 a 500 anni, aumenta in condizioni di carenza di acqua e ossigeno, condizioni che alcuni genitori riproducono volontariamente, richiudendo ogni singolo pannolino in un sacchetto di plastica. La loro degradazione rilascia nell’ambiente sostanze chimiche nocive, tra cui sodium polyacrilate, tributyl-stagno (TBT), diossina, xylene, ethylbenzene, styrene, isopropylene. Utilizzare pannolini lavabili è invece una scelta rispettosa dell’ambiente: si risparmiano denaro e risorse non rinnovabili e si riduce l’emissione di anidride carbonica in atmosfera! Oltre a questi vantaggi ambientali i pannolini lavabili risultano vantaggiosi anche dal punto di vista medico-sanitario. La pelle del bambino è in diretto contatto con tessuti traspiranti e assorbenti, a differenza dei pannolini sintetici usa e getta, e non è soggetta a irritazioni e dermatiti.

Flickr

articoli correlati