Home Storie Racconti di genitori

Pensavo all'aborto, ma poi ho cambiato idea

di mammenellarete - 09.05.2022 - Scrivici

donna-pensierosa
Fonte: Shutterstock
Il dottore mi aveva detto che non potevo avere figli. Invece rimasi incinta. Pensavo all'aborto. Non so cosa mi abbia fatto cambiare idea quel giorno. Oggi sono felice di avere il mio piccolino.

Secondo il mio ginecologo non potevo avere figli, così mi prescrisse una visita in un centro per la fertilità per un controllo. Inaspettatamente dopo una settimana dopo scoprii di attendere mio figlio.

Inizialmente non avevo intenzione di portare a termine la gravidanza, non mi sentivo una mamma, e, non essendo stata cresciuta da mia madre o mio padre, mi mancavano tantissime basi.

Andai per l'ecografia di controllo al consultorio e non me la sentivo di entrare da sola, allora chiesi se potesse accedere anche il mio compagno.

Incinta anche se non potevo avere figli

La segretaria mi rispose: "Al massimo possono entrare i mariti delle donne che decidono di portare a termine la gravidanza, lei mi pare abbia fatto un'altra scelta".

Questa risposta mi spiazzò e, poiché ancora non avevo deciso cosa fare, la segretaria mi aiutò. Allora una settimana dopo andai in ospedale pensando di abortire, parcheggiai l'auto...

Poi ripartii per tornare a casa, non so cosa mi fece cambiare idea quel giorno. Ma oggi sono felice di avere il mio piccolino con me. 

di una mamma 

Vuoi raccontare la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it

TI POTREBBE INTERESSARE