Home Storie Racconti di genitori

Parto naturale dopo un cesareo. La mia testimonianza

di mammenellarete - 22.05.2022 - Scrivici

parto-naturale
Fonte: shutterstock
Il mio primo parto è stato un cesareo. Durante il secondo parto mi hanno dovuto aiutare con la ventosa provocandomi una piccola lacerazione, ma ho potuto avere finalmente il mio parto naturale.

Nel 2018 rimasi incinta del mio primo figlio, ed ero felicissima. Il travaglio iniziò il 12 novembre. Tutto andava bene, solo che al momento delle spinte l'ostetrica si accorse che il bimbo aveva la testa inclinata e che quindi non riusciva a scendere.

Per questo motivo decisero di fare un parto cesareo. Ci rimasi male per non essere riuscita ad avere un parto naturale, ma l'importante era che il mio bimbo stesse bene. Nel 2020 rimasi incinta di nuovo e fin dall'inizio ero convinta di voler provare ad avere un parto naturale.

Il ginecologo mi sostenne e mi disse che non c'erano problemi, a patto che il parto partisse naturalmente e non fosse indotto.

Parto naturale dopo un cesareo. La mia storia

Per fortuna il 26 novembre partirono le contrazioni e dopo qualche ora ci recammo in ospedale. Ho fatto parte del travaglio in acqua ed ho potuto anche fare l'epidurale.

Il momento delle spinte è stato molto doloroso e mi hanno dovuto aiutare con la ventosa provocandomi una piccola lacerazione. Ma ho potuto avere finalmente il mio parto naturale. Stringere subito al petto il mio bambino è stata una delle emozioni più belle della mia vita.

di Adelisa 

Vuoi raccontare la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it

TI POTREBBE INTERESSARE