Home Storie Racconti di genitori

Infertilità e quattro aborti. Ora sono a 20 settimane e spero vada bene

di mammenellarete - 16.06.2022 - Scrivici

donna-pensierosa
Fonte: Shutterstock
Ho avuto quattro aborti. Ora sono a 20 settimane, ho paura, ma spero che tutto proceda per il meglio. Spero arrivi ottobre in fretta per avere fra le braccia il mio bellissimo arcobaleno. Aggrappatevi a qualsiasi cosa, ma lottate per ciò che desiderate.  
Sono rimasta incinta la prima volta, voluta e cercata, a 36 anni, nel 2016. Una gravidanza meravigliosa, arrivata subito.
 
Poi nel febbraio 2019 resto incinta di nuovo, ma a 8 settimane non c'è più battito. Un dolore immenso, indescrivibile ma dicono che può succedere, forse colpa dell'età o della natura, ma a tante purtroppo succede. A novembre test positivo, ma a gennaio altro RCU urgente per sospetta mola vescicolare fortunatamente negativa. Ma ancora non si spiega l'aborto.
 
Iniziamo a fare qualche analisi ormonale, anticorpale, di coagulazione, esami base di dna, ma tutto risulta negativo, ho le analisi migliori di una ventenne. Passano 6 mesi e a luglio 2020 altro test positivo, ho fatto una piccola cura ormonale, ma purtroppo a 8 settimane ho un altro aborto, questa volta non ho bisogno di RCU e tutto si risolve da solo.
 
A maggio 2021 faccio isteroscopia diagnostica con laparoscopia investigativa per controllare bene l'utero dall'interno e all'esterno e anche qui tutto perfetto.

A luglio 2021 altro test positivo. Inizio con progesterone, cardioaspirina, ma purtroppo a 8 settimane il battito non c'è e tutto è fermo a 6 settimane. Altro RCU.

Presa dallo sconforto, arrabbiatissima con il mondo decido di mollare tutto. Non è destino. Quattro aborti sono tanti. Per fortuna una bimba ce l'ho, era ed è la mia forza, la mia gioia... contatto però Brescia, il centro poliabortività, per riuscire almeno a capire il perché. È quello il mio tarlo.

Niente, dopo millemila esami la colpa è della natura, dell'età, nulla di nulla, nessun valore sballato... a febbraio di questo anno scopro di essere di nuovo in dolce attesa.

Progesterone da subito, solo cardioaspirina perché avendo gli esami per la trombofilia perfetti non è necessaria eparina. I primi mesi un'ansia pazzesca, ma tutto è andato bene. Sta andando bene.

Ora sono a 20 settimane, ho paura, non lo nego, ma spero che tutto proceda per il meglio. Spero arrivi ottobre in fretta per avere fra le braccia il mio bellissimo arcobaleno... auguro a tutte le mamme di realizzare il loro sogno, non mollate mai. Aggrappatevi a qualsiasi cosa ma lottate per ciò che desiderate.

di Erika

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it 

 

TI POTREBBE INTERESSARE