Home Storie Racconti di genitori

Dopo un aborto terapeutico, sono arrivati i miei due bambini arcobaleno

di mammenellarete - 04.12.2021 - Scrivici

mamma-e-neonato
Fonte: Shutterstock
Il 24 dicembre 2016 mi sottoposi ad un aborto terapeutico. Buio più totale: "malformazione cardiaca incompatibile con la vita". Per fortuna dopo sono arrivati i miei due bambini arcobaleno.

Vi racconto la mia storia. Ero incinta nel 2016 e il 15 dicembre io e il mio fidanzato andammo a fare l'ecografia morfologica. La data presunta del parto era il 23 aprile. La visita durò quattro o cinque ore con pause di almeno trenta minuti. Quando rientrai nello studio per l'ennesima volta trovai lì la mia ginecologa, che era stata chiamata d'urgenza.

Buio più totale: "malformazione cardiaca incompatibile con la vita". Il 23 dicembre dovetti fare un aborto terapeutico durato tantissime ore. Il 24 dicembre uscimmo dall'ospedale ed io ero senza pancia. Ma provavo tanto dolore, che sparì solo il 29 aprile 2017.

Dopo un aborto terapeutico, sono arrivati i miei bambini arcobaleno

Il 29 aprile 2017 rivedemmo finalmente le due linee. Il 6 agosto 2018 nacque il mio arcobaleno Valeria.

23 aprile 2021: ultima mestruazione. A gennaio nascerà Federico: il mio angelo è tornato da me. Questa è la mia storia. 

di Michela 

(storia arrivata all'email di redazione di Nostrofiglio.it)

Vuoi scriverci anche tu la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it

TI POTREBBE INTERESSARE