Home Storie Racconti di genitori

Il padre di mio figlio se ne è andato. Ma oggi ho una splendida famiglia allargata

di mammenellarete - 21.02.2020 - Scrivici

donna
Fonte: Shutterstock
Il padre di mio figlio non si è mai preso le sue responsabilità. Io ho cresciuto il mio bimbo con molto amore e proprio quando credevo che sarei stata per sempre una mamma single, ho incontrato una persona speciale, anche lui con un figlio e separato. Con il tempo siamo diventati una vera famiglia e abbiamo avuto altri 2 figli, nati grazie a un sentimento così meraviglioso e immenso. Ora siamo una grande famiglia e non desidero nulla di più bello di questo, che mi ha reso la mamma e la donna più felice al mondo!  

Voglio raccontare la mia storia, per testimoniare che la vita può sempre farci degli splendidi regali anche quando sembra tutto perduto! Tutto ebbe inizio per caso. Quando meno me lo aspettavo, un turbinio di sentimenti contrastanti, attrazione e passione... proprio quella attrazione che probabilmente era l'unica cosa che mandava avanti quella storia un po' burrascosa, fondamentalmente basata sul nulla, ma che ci aveva sconvolto le vite.

Due persone con vite completamente opposte, già fidanzate da tempo con altre persone con cui si viveva insieme, obiettivi diversi. Unica cosa in comune era l'essere colleghi di lavoro e provare una forte attrazione l'uno per l'altro. Eppure, anche se così diversi, mollammo tutto per stare insieme. Tutto ciò non bastava e la storia iniziò già travagliata e malata... e come se non bastasse in mezzo a tutto questo trambusto scoprii di essere incinta!

Come palesemente si può intuire di certo la persona in questione non era adatta a fare il fidanzato... figuriamoci il PAPÀ. Inizialmente la sua reazione fu incomprensibile, non si capiva se la cosa lo rendesse felice o no... di certo lo aveva comunque SCONVOLTO, ben presto la verità si palesò e lui questo figlio proprio non lo voleva e nascose la cosa anche alla sua famiglia!

Io a mio malincuore accettai la sua scelta e decisi di portare avanti la gravidanza comunque, con o senza di lui. Vi dico solo che per tutta la gravidanza io continuai a lavorare e che come prima avete appreso noi eravamo colleghi, perciò lui ha visto giorno per giorno crescere la mia pancia con dentro suo figlio ignorando la cosa, tranne qualche barlume di luce durante il quale lui cercava di riavvicinarsi senza successo...

Alla fine lui ritornò insieme alla sua ex. Arrivò il fatidico giorno della nascita, andai a partorire con l'aiuto di mio padre e finalmente ebbi tra le braccia quel piccolo amore per cui avevo lottato in tutti quei mesi! Il padre biologico non si fece vivo, ma vide il bimbo qualche giorno più tardi nel luogo di lavoro: comunque poco gli mosse dentro! Passavano i mesi e tra i suoi altalenanti comportamenti che andavano dall'indifferenza ai tentativi di riavvicinarsi, dopo poco più di un anno tagliammo tutti i ponti.

La mia rinascita grazie ad un altro uomo

SEMBRAVA LA FINE DELLA MIA SPERANZA DI FELICITÀ! Invece ora posso affermare che è stato l'inizio di tutto... la mia vera rinascita, da lì in poi la mia vita è diventata vera vita: finalmente mi sono potuta concentrare solamente sull'amore che provavo per mio figlio! E proprio quando ormai me ne ero fatta una ragione e credevo che sarei stata per sempre la "mamma senza un papà" e non avrei mai avuto una mia famiglia al di fuori di me e del mio unico figlio... ecco che incontrai una persona veramente speciale!

Anche lui aveva già un figlio ed aveva una storia simile alla mia, con la differenza che però lui le sue responsabilità le aveva prese pienamente! Nonostante non se la sentisse di stare con quella persona perché proprio non erano compatibili. Pensate un po'... mio figlio e suo figlio erano coetanei, nati nello stesso anno!

Da lì... forse grazie anche a questa cosa che ci accomunava, ogni giorno che passava un sentimento vero, di puro amore, cresceva fino a farci diventare una cosa sola, fino a farci diventare una vera famiglia che ad oggi abbiamo completato e coronato con altri due figli, nati grazie a questo sentimento così meraviglioso e immenso. ORA SIAMO UNA GRANDE FAMIGLIA e non desidero nulla di più bello di questo, che mi ha reso la mamma e la donna più felice al mondo!

di Dafne 

(storia arrivata sulla pagina Facebook di Nostrofiglio.it)

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it

TI POTREBBE INTERESSARE