Home Storie Racconti di genitori

Sono una mamma che racconta l'arte alle famiglie attraverso una start up

di mammenellarete - 27.01.2017 - Scrivici

quadro.600
Fonte: Pixabay
Ho studiato Storia dell’arte e lavorato per anni nell’ambito museale e poi sono rimasta incinta. Ed eccomi piena di buoni propositi e visioni per il futuro, quando con il bimbo ancora di pochi mesi sono approdata ad un nuovo lavoro entusiasmante entrando a far parte del team di Tikidoo.com: una start up che ha l’ambizione di creare tour a misura di famiglia con attività, materiali didattici e snack.

Sono la mamma di Riccardo, uno splendido bambino che ha rivoluzionato il mio modo di vivere e vedere le cose. Non mi ero mai chiesta veramente che mamma sarei diventata e come far convivere il lavoro e la cura del piccolo.

Ho studiato Storia dell’arte e lavorato per anni nell’ambito museale e poi sono rimasta incinta. Ed eccomi piena di buoni propositi e visioni per il futuro, quando con il bimbo ancora di pochi mesi sono approdata ad un nuovo lavoro entusiasmante entrando a far parte del team di Tikidoo.com: una start up che ha l’ambizione di creare tour a misura di famiglia con attività, materiali didattici e snack.

Quindi l’arte raccontata alle famiglie con tutte quelle esigenze pratiche che nascono quando hai bambini al seguito, soste e percorsi meno faticosi allietati da attività concrete e un approccio interattivo con un linguaggio semplice e coinvolgente.

Et voilà! Eccomi qui a progettare schede e percorsi per famiglie italiane e straniere alla scoperta del patrimonio culturale. Non immagino qualcosa di più emozionante che condividere il proprio tempo libero con i propri figli in viaggio, apprendendo nuove cose divertendosi. Spesso mi capita di seguire le nostre guide in azione e potrei raccontarvi una moltitudine di aneddoti.

Come la volta in cui ho seguito una famigliola spagnola in visita al Colosseo con la nostra guida Carlotta che li ha coinvolti attraverso una visita interattiva raccontando storie e curiosità: non dimenticherò i loro visi meravigliati e nonostante il caldo estivo insopportabile ciascun bambino ha scelto un personaggio storico romano attraverso i cui occhi rivivere il luogo proprio come era un tempo.

Seduti sui gradoni per ridisegnare insieme il Colosseo, completando le parti mancanti e chiacchierando su cosa fare a Roma nei giorni successivi. Poi tutti fino su al Palatino per vedere uno dei panorami più belli del mondo e consumare insieme una sana merenda offerta. Appena mio figlio sarà grande lo porterò anch’io in visita al Colosseo e spero che anche lui come Pedro mi chiederà “mamma quando mi riporti al Colosseo?”

di Linda Liv

Il link del sito è Tikidoo.com, un sito che offre tour guidati per i bimbi e per le loro famiglie.

Leggi anche:

 

Da libera professionista a mamma blogger

 

Come diventare una mamma blogger?

 

L'agenda di mamma Bea, un blog su come aumentare l'allegria

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati