Home Storie Racconti di genitori

Quando mamma lavora

di mammenellarete - 13.11.2008 - Scrivici

mamma-in-carriera-130103.180x120
p> Buone notizie per le mamme lavoratrici. Riuscire a conciliare carriera e famiglia sarà più facile a detta del ministro alle pari...

p>

Buone notizie per le mamme lavoratrici. Riuscire a conciliare carriera e famiglia sarà più facile a detta del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna.

Nel nostro paese, rispetto il resto dell'Unione Europea infatti le strutture di aiuto alle mamme sono molto inferiori: asili nido insufficienti, sottoccupazione femminile, tetto di cristallo che si incrina ma non si rompe, carico di lavoro doppio quando non triplo nel caso si debbano accudire anche i genitori anziani.

Si è addirittura stimato che se la percentuale di donne che lavora fosse pari a quella degli uomini il prodotto interno lordo aumenterebbe del 17%: incremento dell'occupazione che può avvenire solamente in maniera limitata, se non nulla, se non verranno istituiti servizi di aiuto alle famiglie.

Ed è proprio questo che il ministro Carfagna ha promesso davanti alla commissione Affari e costituzionali e Lavoro, dichiarando che sta studiando incentivi al lavoro part-time, incentivi all'assunzione di personale femminile per piccole e medie imprese, e cosa più importante di tutte l'aumento dei posti nido, in cui al momento solo 10 bambini su 100 riescono a trovare posto nelle strutture del territorio, a differenza di altri paesi europei, come ad esempio la Danimarca in cui la proporzione è 50/100 e la Francia con 35/100.

mammenellarete

TI POTREBBE INTERESSARE