Home Storie Racconti di genitori

Pura felicità 100%

di mammenellarete - 12.05.2008 - Scrivici

da mammarzia (mamma nella rete della community)


Care mamme, l'11 maggio è un anniversario un po' speciale per me, è il giorno in cui ebbi la certezza di aspettare un bambino...
Ricordo ancora la speranza che cresceva in me ogni giorno in più di ritardo del ciclo mestruale, li contavo, contavo le ore, ad ogni risveglio mattutino "dovevo" arrivare alla sera senza mestruazioni, e poi ancora al mattino seguente. Quando trascorse una settimana, non ce la feci più: sentivo che forse quel desiderio non era così inverosimile, poteva avverarsi. Comprai un test in farmacia: sola in bagno, con il mio segreto, sembravo un bambino che aspetta la mezzanotte della vigilia di Natale per correre sotto l'albero e scartare i regali. Ricordo quel secondo, un attimo di infinita felicità-eccitazione-magia, l'istante in cui i miei occhi videro in quella barretta rossa un meraviglioso nuovo mondo, tutto da scoprire: sarei diventata mamma. Uscì da quel bagno un'altra me, una me carica di amore indescrivibile, eppure riuscii a celarlo alle persone intorno a me, volevo vivere quest'emozione fino all'indomani, solo io ed il mio bambino...Prima di addormentarmi scrissi per lui una piccola lettera d'amore. Sono trascorsi 2 anni, voglio condividerla con voi.

Oggi 11 maggio 2006, ho scoperto che ci sono le prime cellule di te, dentro me.
Una felicità enorme scorre nelle vene e mi emoziona fino a farmi battere il cuore più forte.
Ti sto creando e non mi sembra reale.
So che tutto cambierà, ora, e un po' mi spaventa.
Ma è niente in confronto a quanto mi attrae il domani, in cui ci sarai tu.
Adesso, che strano, ci siamo tu ed io, e forse, mai più saremo così uniti e lontani dal resto del mondo...
Domani saremo in tre, poi dieci, e forse cento.
Ti sto aspettando da poco e già non stò più nella pelle.
Buona vita, amore mio.

TI POTREBBE INTERESSARE