Home Storie Racconti di genitori

Ho dato ai miei figli dei padri assenti, spariti prima e dopo la nascita

di mammenellarete - 14.04.2021 - Scrivici

mamma-figli
Fonte: shutterstock
Il padre di mio figlio è sparito dopo pochi mesi dalla sua nascita. Quello del secondo figlio è scomparso prima. Però noi stiamo benissimo così, siamo felici e sereni nella nostra vita disastrata.

Il padre di mio figlio è sparito

Il padre del mio primo bambino è sparito dopo pochi mesi dalla nascita, 6 anni fa.

Sono stata da sola per 4 anni... 2 anni fa conosco questo ragazzo, all'inizio era bravissimo sia con me che con mio figlio (il sogno di ogni madre). Dopo un anno andiamo a convivere e pochi mesi dopo scopro di essere incinta. Lui era felicissimo della notizia. Dopo qualche mese era sempre più strano e ha iniziato a dire bugie: all'inizio sembravano bugie innocenti e non gli davo peso, poi diventavano più frequenti al punto che il 18 giugno 2020 scopro che mi tradisce con la ex fidanzata.

Provo a perdonare il tradimento

Provo a perdonarlo. Nel frattempo lui usciva più spesso con gli amici e tornava a casa in condizioni pietose al punto che un giorno decido di urlargli contro che volevo fargli il test antidroga. Il giorno dopo, un mese dopo il tradimento, lui va via di casa per non fare il test. Io ero al quarto mese di gravidanza... è sparito totalmente, ho partorito da sola.

Giustamente, tramite avvocato, gli ho fatto sapere che era nato mio figlio... lui fa finta di niente e si presenta due mesi dopo dicendo che vuole riconoscere il bambino (sotto costrizione della madre).

Mio figlio sta per compiere 5 mesi e il padre sono già 10 volte che non viene nei giorni prefissati dagli avvocati a vedere il bambino e stiamo per andare dal giudice in causa sia per disciplinare il diritto di visita sia per il mantenimento.

Ho dato ai miei figli dei padri assenti, mi sento in colpa

Mi sento sempre in colpa per aver dato ai miei figli dei padri assenti e menefreghisti. Penso che se avessi fatto finta di niente magari sarebbe andata diversamente, ma siccome io odio le bugie preferisco vivere nella verità e a posto con la mia coscienza pulita di madre pensando "meno male che se ne sono andati, sennò chissà in quali casini mi trascinavano insieme ai miei figli".
 
Il mio primo figlio è contentissimo del fratellino e non sente la mancanza del padre, non gli ho mai nascosto chi era e il perché se n'è andato (certo non gli ho spiegato dettagli che non potrebbe capire) però lui da bravo ometto ha capito. Ed ora siamo io e i miei due figli e 3 cani.
 
Ah, preciso che io ho 25 anni. Il primo figlio l'ho avuto a 20 e il padre ne aveva 28 e il secondo l'anno scorso e il padre 29. Nemmeno a dire la scusa: "eh, ma sono ragazzini"
 
Però noi stiamo benissimo così, siamo felici e sereni nella nostra vita disastrata.
 
Di mamma Francesca
 
(Vuoi scriverci anche tu la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it)

TI POTREBBE INTERESSARE