Home Storie Racconti di genitori

Mio figlio si è chiuso in auto: ho chiamato i pompieri!

di mammenellarete - 08.08.2016 - Scrivici

seggiolino.1500x1000
Fonte: Alamy.com
Ci sono quei giorni che iniziano come tanti altri: nella piena routine. E poi... quella manina, che schiaccia in un istante il pulsante per chiudere le portiere, mentre io, per sbaglio, le avevo chiuse tutte e quattro prima di salire sul lato guidatore. Basta un secondo e.... mio figlio è rimasto chiuso dentro in auto. Con chiavi e chiavi di riserve all'interno dell'abitacolo. Ancora oggi ho gli incubi su quel dannato giorno...

Era un caldo giorno d'estate come tanti altri. Non pensavo che l'avrei ricordato per il resto della mia vita.

Dopo una mattina a far spese, vado in macchina insieme al mio bimbo e un po' di corsa, come spesso accade, poso tutte le borse, lego il bimbo in auto con le chiavi nelle sue mani (si distrae, così ci gioca. . . non pensavo. . . . ) e tac. . chiudo tutte le porte!

Prima di accorgermene e riaprire quella dalla mia parte. . . lui aveva già schiacciato il pulsante centralizzato che le chiude tutte!

Davvero, è stata questione di un secondo. Il secondo prima ero nella fretta della routine e in un gesto normale fatto senza pensarci. Il secondo dopo invece. . . lui era lì, che mi guardava dentro all'auto. E io in completo panico nell'istante in cui ho realizzato che quel ditino aveva già schiacciato quel puntante che proprio non doveva toccare. Perché sono così bravi a schiacciare tutto i bimbi?

Vabbè, ormai l'errore era stato fatto. Basta. bisognava agire.

Ho dovuto chiamare i pompieri perché nella borsa rimasta all'interno dell'automobile insieme a mio figlio avevo anche quella di scorta! Che sia di lezione per le prossime volte: mai lasciare chiave e chiave di scorta troppo vicine. E soprattutto. . . mai lasciare le chiavi dell'auto in mano al bimbo quando lui è dentro!

Lui poverino piangeva e io ero li fuori a guardarlo e rassicurarlo. . . e stata la mezz'ora più lunga della mia vita, ve lo assicuro!

Per fortuna è andato tutto bene, ma spesso, a ripensarci, ho ancora gli incubi!

di mamma Giada

storia riscritta dalla redazione

Leggi anche: mia figlia si è chiusa in auto, che spavento!

quel giorno che ho rischiato di lasciare mia figlia in auto

e i vuoti di memoria, come funzionano

TI POTREBBE INTERESSARE