Home Storie Racconti di genitori

Sono una mamma single: dobbiamo tenere duro!

di mammenellarete - 06.02.2017 - Scrivici

donnasingle.600
Fonte: Pixabay
Un figlio di 14 mesi, una gravidanza non programmata e un bambino che oggi è tutta la mia vita. All'inizio con il mio ex compagno sembrava tutto bello. Poi, da quando abbiamo deciso di andare a vivere insieme, i primi segnali: si beveva i nostri soldi, mi lasciava spesso sola. Dopo la nascita di nostro figlio ha anche iniziato a controllarmi! Non ce l'ho più fatta, l'ho lasciato. Il mio dispiacere più grande è di non poter vedere mio figlio crescere in una famiglia normale...

Ho un bambino di 14 mesi che è tutta la mia vita. Una gravidanza non programmata al 100%, ma in Toscana si dice che "Chi va al mulino s'infarina" e quindi non usando precauzioni sapevamo che sarebbe potuto succedere. Infatti l'ho amato fin dal test di gravidanza!

Il mio ex compagno abitava vicino a me. Ci conoscevamo già e poi un giorno, per puro caso, abbiamo iniziato a frequentarci. Io uscivo da una storia piena di tradimenti, di bugie, ero sempre sola, mai una vacanza, mai un giro. Insomma un inferno.

Incontro lui. . . e iniziamo ad uscire.

All'inizio è tutto bello: feste, vacanze, uscite, discoteche ecc !

Poi decidiamo di andare a convivere. È li iniziano i guai perché lui pensava sempre e solo per sé. . . sia da un punto di vista economico, che di presenza in casa. Usciva da solo, spendeva i nostri soldi e beveva! A me non ha mai fatto nulla di male, ma io sentivo che c'era qualcosa che mi mancava così glielo feci presente e lui mi disse che sarebbe cambiato.

Io da innamorata decisi di dargli una possibilità, ma da quel giorno, le possibilità sono diventate mille!

Nel frattempo è nato nostro figlio.

La gravidanza me la sono fatta quasi tutta da sola: è venuto a poche visite e la maggior parte me le hanno pagate i miei genitori!

Lui è senza patente, quindi il giorno in cui sono andata a partorire sono stata accompagnata in ospedale da mia mamma!

Al parto per fortuna c'era, è stato presente. E' stata un'emozione indescrivibile e lì, in quel preciso momento, ho capito che nonostante tutti i problemi, avrei cercato di tenere la mia famiglia unita per sempre!

Ho lottato con le unghie e con i denti ma non è servito a nulla. . .

Il primo mese di vita di mio figlio tutto bene, poi sono ricominciati i problemi.

Nel frattempo sono successe anche delle cose gravi in famiglia. In quel momento avevo bisogno di lui più che mai, ma lui se ne strafregava. . .

Ancora peggio, nello stesso periodo controllava i miei accessi su facebook, controllava tramite le mia amiche dov'ero e con chi, controllava quello che mi mettevo addosso per uscire, cioè, lui poteva fare come voleva ma io no. . . (Leggi anche: 14 storie emozionanti di mamme single)

Comunque ho tenuto duro ancora per un po' fino a che non sono esplosa e ho deciso di lasciarlo!

Adesso sono una mamma sola. . . lui viene a vedere il bimbo tutte le volte che desidera, lo tiene quando io sono a lavoro e dice di stare male per me e di essere ancora innamorato di me ma io non provo più nulla per lui se non tanto bene. . . .

Chi è nella mia stessa situazione?

Molte di voi penseranno che sono stata una stupida, ma vi assicuro che io ero davvero innamorata e ho creduto davvero che saremmo potuti diventare una famiglia felice!

Vedevo le mie amiche che si lamentavano per delle cavolate e dicevo dentro di me: <>.

Intendiamoci, io non ho mai preteso la famiglia del Mulino Bianco, ma un minimo di serenità sentivo di meritarmela anche io!

E comunque il mio dispiacere più grande è di non poter vedere mio figlio crescere in una famiglia normale. . .

Scusate il poema ma stasera sono particolarmente triste!

Auguri a tutte le mamme single ! Dobbiamo tenere duro!

di anonima

(Storia arrivata come messaggio privato sulla pagina Facebook di nostrofiglio. it. La mamma ha scelto di rimanere anonima)

Leggi anche la storia: dopo la separazione ho ritrovato la felicità

Io italiana, lui marocchino, l'amore non conosce differenze della pelle

Ho avuto un figlio da una relazione extraconiugale e lei ci ha scoperti

Aggiornato il 14.02.2018

TI POTREBBE INTERESSARE