Home Storie Racconti di genitori

Mamma a 18 anni

di mammenellarete - 22.05.2014 - Scrivici

mamma_giovane_incinta.180x120
A 17 anni, ovvero ad agosto 2009, conosco il mio compagno allora "sciupa femmine". Lui dice di amarmi e riesce a convincermi di questo, ci fidanziamo e, dopo lotte di famiglie e discussioni per vari motivi, il nostro rapporto diventa sempre più solido. Allora io inizio a prendere la pillola.


A giugno 2010 lui si trasferisce a 400km circa lontano da me e, dopo un estate di su e giù, ad ottobre, contro il parere di tutti, cominciamo una vita assieme. A settembre decido di smettere la pillola, e, visto che lo vedo 2 volte al mese, pensiamo di poter stare più attenti.

 

Ed ecco che dopo un mese di convivenza, ci viene voglia di avere una famiglia: ci proviamo una volta e a dicembre ho un ritardo, perciò faccio il test. E' positivo. Le nostre famiglie all'inizio sono sconvolte, ma alla fine decidono di aiutarci, soprattutto la mia.

 

LEGGI ANCHE: Giovane mamma con un futuro

 

Ad agosto 2011 nasce la nostra piccola e ci trasferiamo. Facciamo altri sacrifici ed ecco che dopo 2 anni e mezzo, dopo aver ripreso prima la pillola e poi anello e averli smessi entrambi per controindicazioni, ho nuovamente un ritardo.

 

Io subito penso che è soltanto un semplice ritardo, ma lui è sicuro di se stesso ed ecco che il test è ancora positivo. A novembre 2014 nascerà il nostro secondo o seconda figlia e non vediamo l'ora, nonostante le difficoltà quotidiane.

 

Di Carmine

 

(Storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

LEGGI ANCHE: Ivonne, incinta a 16 anni

 

Voi raccontare anche tu la tua storia di mamma giovane? Scrivici a redazione@nostrofiglio.it

 

Ti potrebbe anche interessare:

 

la mia storia di mamma a 16 anni
mamma giovane, incinta mentre stavo studiando

 

MAMMA GIOVANE: TUTTE LE STORIE

 

articoli correlati