Home Storie Racconti di genitori

La precedenza in gravidanza

di mammenellarete - 04.11.2010 - Scrivici

coda_400.180x120
Oggi ci ha scritto in redazione mamma Simona. Ci chiede se in Italia esista una legge che determini la precedenza alle donne in attesa in qualsiasi ufficio pubblico o servizio cittadino. Questa la sua lettera: "Salve, vorrei sapere se esiste una legge che dà la precendenza a una donna incinta quando si trova nei supermercati, dal proprio medico curante, o alla posta, insomma, nei luoghi dove si deve aspettare molto o fare la fila. Lo vorrei sapere perchè oggi mi è successo di dovere attendere il mio turno dal medico curante dalle 9:30 fino alle 12:15, e appena quasi arrivato il mio turno la dottoressa è dovuta scappare per un urgenza fuori ambulatorio e non è tornata più. Risultato che io mi ero alzata dal letto per andare dal medico, ho dovuto aspettare e infine non ho concluso nulla se non affaticarmi e agitarmi più di quello che ero già!!!!  Dimenticavo di dire che sono alla 34 settimana, e che ho trascorso la gravidanza quasi tutta a letto per minacce d'aborto. È possibile che nelle mie condizioni devo aspettare il mio turno come una persona qualsiasi??? Attendo risposta, grazie. Simona."

Segue>>

In Italia questa legge non esiste ancora

non si può pretendere che durante la gravidanza tutto il mondo giri intorno a noi

rimanere con i piedi per terra

Salutiamo la città di Viterbo che aveva istituito il bollino rosa per dare la precedenza alle mamme.

Nel caso di Simona, che ha passato tutta la gravidanza a letto, comprendiamo con un forte abbraccio la paura di non essere distesa e di aver dovuto affrontare questo piccolo incidente.

Foto: lamirlet

articoli correlati